CORSI

DancER: a scuola di Hip Hop come mai prima

January 22 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Dalle periferie di New York al centro del mondo, la danza che fa ballare tutti arriva nelle scuole di Bologna e Ravenna.

Da oggi i grandi nomi dell’Hip Hop italiano arrivano in Emilia Romagna per insegnare ai ragazzi di Bologna e Ravenna i segreti del breaking, del lokking o del popping.

Si chiama dancER il progetto promosso dall’associazione LaborArtis e organizzato da Laboratorio delle Idee da un’idea di Vittoria Cappelli e Gabriella Castelli, con il sostegno della Fondazione del Monte e numerosi sponsor privati.
Dagli anni Settanta, l’Hip Hop infuoca i cuori e i corpi di milioni di giovani. Nato nel Bronx, malfamato e povero distretto della Grande Mela, si è diffuso nel mondo e, oggi, le crew più rinomate solcano i palcoscenici più blasonati.

Da gennaio a giugno 2018, dancER porta nelle scuole del quartiere Navile di Bologna (scuola Salvo d’Acquisto e I.T.C.S. Rosa Luxemburg) a Ravenna (Centro Sociale Le Rose) e a Lido Adriano (CISIM) corsi di danza Hip Hop tenuti da insegnanti professionisti, come Simone Alberti o Serena Sésé Ballarin, e stage con star della Street dance, fra cui Cristiano “Kris” Buzzi e Kira, coinvolti dalla direttrice artistica del progetto Monica Ratti.
La storia insegna che spesso le migliori idee creative nascono dove ce n’è più bisogno, dove minori opportunità contribuiscono ad accrescere la fantasia e la voglia di fare sentire la propria voce: forse il prossimo talento della street dance è nascosto fra i banchi delle nostre scuole!
All’interno delle sedi individuate, saranno allestite vere e proprie sale prove in cui si terranno i corsi differenziati per età e livello dei partecipanti.
Un’occasione da non perdere per avvicinarsi, o perfezionare, un’arte, uno stile e un linguaggio che non è solo un ballo ma è un veicolo di aggregazione, un modo per affermarsi e divertirsi. Attraverso la danza si superano le barriere e gli stereotipi, si condividono esperienze, si fanno amicizie, si scambiano idee, si conoscono nuove realtà, si avvicinano culture, si scoprono possibilità inesplorate.
L'Hip Hop è insieme un ballo, una musica, un movimento artistico e culturale. È divertimento, spiritualità, forza ed energia, è in grado di descrivere tutti gli stati d'animo che si vivono quotidianamente. L'Hip Hop è uno stile di vita o meglio, la vita. È espressione di sé, è libertà, è il mezzo più diretto ed immediato per raccontare le proprie emozioni.
Il corso non è rivolto solo agli studenti delle scuole interessate ma a tutti i giovani che vorranno approfittare di questa opportunità.

Nel mese di giugno, alla fine del corso, si terrà poi un vero e proprio spettacolo che vedrà esibirsi sul palco i ragazzi che hanno partecipato alle lezioni a fianco degli insegnanti e dei grandi nomi dell’Hip Hop che hanno fatto loro visita durante il periodo di studio.

Il corso avrà un costo simbolico di 30€ per l’intero periodo così da incentivare la partecipazione di tutti e contemporaneamente motivare alla frequenza.

In più, durante i sei mesi di prove, i ragazzi potranno anche essere partecipanti attivi della redazione che trasmetterà in diretta le emozioni, la soddisfazione e le impressioni sul progetto, cimentandosi nella scrittura di testi e post che saranno veicolati attraverso i canali social dedicati (https://www.facebook.com/progettodancer/ - www.instagram.com/p/BcNnp8wD6Q2/)
Infine, il media-partner di dancER, Dance&Culture, attiverà un concorso grazie al quale i ragazzi dagli 11 ai 18 anni potranno diventare veri giornalisti per un giorno, facendo interviste e scrivendo pezzi di presentazione, critica o recensione: i migliori scritti saranno pubblicati e i primi tre classificati riceveranno un premio in denaro di 100€.

Il progetto ha il patrocinio di Comune di Bologna, Comune di Ravenna e QN il Resto del Carlino ed è sostenuto da Fondazione del Monte, Fondazione Germano Chincherini, Alfasigma, IMA e Marposs. Sponsor tecnici sono Radio Sata, che fornirà l’attrezzatura tecnica audio e luci per lo spettacolo finale, Macron, che vestirà gli allievi con abbigliamento personalizzato e Endas per la copertura assicurativa dei ragazzi. Media partner è la testata specializzata Dance&Culture.

Corsi a Bologna
Corso 11-14 anni: lunedì e venerdì ore 14.00-16.00 alle Scuole Salvo d’Acquisto (via della Beverara 188 – Bologna), massimo 50 partecipanti.
Inizio lezioni: lunedì 15 gennaio
Corso 15-18 anni: martedì ore 14.20-16.20 all’I.T.C.S. Rosa Luxemburg (via Dalla Volta 4 – Bologna), massimo 20 partecipanti.
Inizio lezioni: martedì 16 gennaio

Corsi a Lido Adriano
Corso 15-18 anni: giovedì, ore 14.30 – 16.00 al CISIM (via Parini 48)
Corso 10-14 anni: giovedì, ore 16.00 – 17.00 al CISIM (via Parini 48)
Inizio lezioni: giovedì 18 gennaio

Corsi a Ravenna
Corso 15-18 anni: venerdì, ore 14.30 – 16.00 al Centro Sociale Le Rose, Sala A (via S. Alberto 73)
Corso 10-14 anni: venerdì, ore 16.15 – 17.15 al Centro Sociale Le Rose, Sala A (via S. Alberto 73)
Inizio lezioni: venerdì 19 gennaio


Informazioni sui corsi
Associazione LaborArtis | Segreteria@laborartis.org | T. 051 273861





Licenza di distribuzione:
Simona Pinelli
Responsabile pubblicazioni - ComunicaMente
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere