ECONOMIA e FINANZA

Def. Omar Scafuro. "Dal Governo misure includenti. L'Italia rischia di finire nel baratro"

April 11 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il Pil crescerà solo dell'0,1%. La flat tax scompare dal documento

"Il Def varato dal governo gialloverde guidato da Giuseppe Conte certifica lo stallo dell'economia italiana. Il Pil crescerà, forse, otto punti decimali in meno rispetto a quell'1% indicato a dicembre. Il Deficit ritorna, per ora, al 2,4% e il debito continua a salire. Non si capisce, con questi numeri, dove si voglia portare il Paese", dice Omar Scafuro, esperto di economia e finanza internazionale, commentando il Documento economico e finanziario approvato dall'esecutivo Conte. "La verità è che l'Italia è ferma su se stessa e continuerà ad esserlo fino alle elezioni europee perché occorrono delle scelte politiche che l'attuale maggioranza non è in grado di prendere. Il governo assicura che non ci saranno nuove tasse, nessuna manovra aggiuntiva e l'Iva non aumenterà. Ma non si comprende dove saranno presi i soldi per sterilizzare le uscite", continua Scafuro. "Lo sblocca cantieri si rivelerà la solita mossa propagandista, assieme a probabili altri provvedimenti, per guadagnare voti alle elezioni europee ma rappresentano misure tampone. L'Italia ha bisogna di una visione economia di sistema e non di cerotti per evitare di finire nel baratro", conclude Omar Scafuro.

Licenza di distribuzione:
Omar Scafuro
Responsabile comunicazione - Omar Scafuro
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere