SOCIETA

Diamo una informazione completa sull'alcol

January 10 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Distribuiti 300 opuscoli "La Verità sull'Alcol" nel comune di Bedizzole nelle cassette postali di alcuni quartieri residenziali. Le famiglie sono così state raggiunte da informazioni che illustrano, in modo oggettivo e ad ampio spettro, tutti gli aspetti inerenti l'abuso di alcol.

Tutte le informazioni sull'alcol

Oltre 300 copie di libretti "La verità sull'Alcol" sono stati distribuiti nelle cassette postali di alcune vie di Bedizzole raggiungendo così un migliaio di persone. Immaginiamo i ragazzi che leggendo il libretto, semplice ed ampiamente illustrato, lo hanno condiviso con qualche amico. Allo stesso modo le mamme possono averlo discusso in casa e passato ad altre famiglie.

L'obiettivo è quello di colmare un vuoto di conoscenza.

Ad esempio non è noto il fatto che il rischio per un conducente sotto l’influenza dell’alcol di essere ucciso in un incidente stradale, è almeno undici volte maggiore di quello di coloro che non hanno assunto alcol.
Per la maggior parte delle persone, queste sono solo statistiche; scioccanti, forse, ma soltanto statistiche. Ma per le famiglie e gli amici di coloro che sono morti a causa della guida dei giovani in stato di ebbrezza, ciascun episodio rappresenta una tragica perdita.
L’alcol distorce le percezioni ed il giudizio di una persona. Le persone sotto l’influenza dell’alcol ammettono senza problemi che il loro tempo di reazione è più lento di quando non bevono e che corrono dei rischi che non correrebbero mai se fossero sobri. Troppo spesso quei rischi risultano fatali.

Questa è la prevenzione che viene costantemente svolta dai volontari di "Mondo libero dalla droga" in tutta la provincia e che costituisce lo strumento che maggiormente può incidere sui giovani mantenendoli lontani dall'abuso di alcol.

Questi semplici opuscoli forniscono ai ragazzi tutte quelle informazioni che permettono a loro di effettuare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali può nascere un senso di rifiuto.

Una campagna disponibile a chiunque.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa, La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere