AZIENDALI

Digi e Lode, il progetto di Hera per la digitalizzazione delle scuole, premia i primi 20 istituti con 50.000 euro

March 15 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Grazie alla collaborazione delle famiglie e dei cittadini sono state oltre 500 le scuole a cui sono stati associati comportamenti digitali, una sinergia tra più soggetti che ha portato a un risultato importante. In palio ulteriori 50.000 euro nel secondo quadrimestre.

Con la fine del quadrimestre arriva anche la classifica delle prime venti scuole vincitrici del progetto Digi e Lode che si sono aggiudicate 50.000 euro dei 100.000 complessivamente in palio nel corso dell’intero anno scolastico 2017/2018.

L’iniziativa, in piena sintonia con il Piano Nazionale Scuola Digitale, è stata lanciata da Hera nell’ottobre scorso con l’obiettivo di contribuire alla digitalizzazione delle scuole. Attivando servizi digitali messi a disposizione gratuitamente dall’azienda (come la bolletta elettronica o le app My Hera, il Rifiutologo e l’Acquologo), i clienti di Hera concorrono a costruire una classifica per fare vincere alle scuole del territorio servito le somme messe in palio dalla multiutility e destinate a finanziare progetti di digitalizzazione scolastica. I progetti vengono poi scelti in autonomia dagli istituti con l’obiettivo di dotarsi di strumenti innovativi sempre più necessari per sviluppare competenze in grado di affrontare i veloci cambiamenti che caratterizzano il mondo di oggi.


Il valore di questa iniziativa non è solo economico ma risiede anche nella costruzione di una collaborazione tra azienda, amministrazioni comunali, scuole e famiglie, in una logica di valore condiviso. A oggi infatti il progetto ha già avuto il patrocinio di 55 Comuni mentre sono oltre 500 le scuole alle quali sono stati associati direttamente i punti da parte dei clienti Hera che hanno attivato un servizio digitale in questi primi quattro mesi. Una sinergia quindi che ha avuto successo.

Il meccanismo di Digi e Lode è semplice. Ogni volta che un cliente attiva uno o più servizi digitali messi a disposizione gratuitamente da Hera (bolletta online, domiciliazione bancaria, iscrizione ai servizi online, app interattive per gestione utenze, raccolta differenziata e servizio idrico, senza dimenticare l’autolettura digitale, ecc.), concorre a incrementare un punteggio che viene ripartito tra le scuole del suo Comune. Per il cliente, inoltre, è possibile scegliere la scuola cui attribuire il punteggio acquisito, attraverso l’indicazione direttamente sul sito web dedicato all’iniziativa http://digielode.gruppohera.it/, e in questo modo i punti acquistano un valore maggiore, venendo moltiplicati per 5 volte.

In questo primo quadrimestre di Digi e Lode sono stati complessivamente oltre 100.000 i comportamenti digitali attivati dai clienti Hera. In particolare circa 30.400 sono state le richieste per l’invio elettronico della bolletta, con un incremento del 32% rispetto al mese di settembre (in questo caso con anche un significativo beneficio per l’ambiente), e quasi 20.200 le iscrizioni ai servizi online, +16% rispetto a settembre 2017. Inoltre, sempre nello stesso periodo, l’app del Rifiutologo è stata scaricata 25.600 volte e 27.200 l’app MyHera che aiuta il cliente a gestire servizi, forniture e altri aspetti della sua relazione con Hera. L’app si è arricchita dall’1 febbraio anche di una nuova funzionalità che permette di attivare le notifiche sui servizi tramite sms, email, app, messaggio sullo sportello online.

“Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto – commenta Cristian Fabbri, Amministratore Delegato Hera Comm –. L’innovazione è una leva fondamentale per il Gruppo Hera e, nell’ambito del rapporto stretto tra l’azienda e i territori serviti, attraverso Digi e Lode vogliamo contribuire all’ammodernamento delle strumentazioni di cui dispongono le scuole delle nostre comunità di riferimento. Spesso i concorsi per i clienti premiano gli acquisti, questo progetto invece ha la finalità di attivare un circolo virtuoso che incentiva lo sviluppo dei comportamenti digitali dei nostri clienti e allo stesso tempo contribuisce a potenziare le dotazioni digitali delle scuole. Invitiamo quindi tutti i nostri clienti a partecipare numerosi al progetto per contribuire alla classifica delle venti nuove scuole che si aggiudicheranno gli altri 50.000 euro alla fine del secondo quadrimestre”.

Maggiori info su http://digielode.gruppohera.it/



Licenza di distribuzione:
Sabrina Bisceglia
Responsabile pubblicazioni - Eikon Strategic Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere