INTERNET

Digital marketing per le no profit nel 2020

October 1 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ogni agenzia che opera nell’ambito del marketing è spronata a fare di più con meno, soprattutto quando si parla di consulenza web no profit.

Ogni agenzia che opera nell’ambito del marketing è spronata a fare di più con meno, soprattutto quando si parla di consulenza web no profit. Spesso le risorse date a disposizione sono poche e il margine di manovra è ampio. Anche il digital marketing non è da meno e con questo articolo vogliamo approfondire meglio come gestire e ottimizzare il traffico che il digital marketing può generare.
Come funziona

Partiamo dalla definizione, il digital marketing per organizzazioi non profit riguarda tutte quelle strategie e tattiche con il fine di ricevere donazioni, attrarre volontari e ampliare la consapevolezza generale riguardo alla “mission” dell’organizzazione e ai propri valori.
Il digital marketing riguarda il creare un’esperienza che porti valore e che abbia un impatto positivo sulle persone e sull’organizzazione stessa. Attreverso varie strategie puoi attirare nuovi sostenitori, connettere con quelli già presenti, farli partecipare e insipirare la community. Tutto ciò viene fatto attraverso una serie di concetti base che affronteremo di seguito

Il digital marketing per non profit aumenta la consapevolezza
Le organizzazioni non profito sono brand esattamente come le organizzazioni for profit, per cui aumentare la visibilità risultà necessario come per qualsiasi altra azienda. Il digital marketing fa esattamente questo, aumentando la consapevolezza sul brand, diffonde il proprio credo e la propria causa per il mondo.

Il digital marketing per non profit aumenta i fondi
Può sembrare all’apparenza cosa da poco, ma uno degli obiettivi principali di qualsiasi campagna di digital marketing per organizzazioni non profit è quello di raccogliere fondi. Più persone sono a conoscenza della tua causa e più persone disposte a donare si presentano.

Il digital marketing per non profit fidelizza
Molte organizzazioni non profit offrono la possibilità di sottoscrivere abbonamenti di donazione mensili e progetti di raccolta fondi per determinati programmi. Queste iniziative sono molto utili sopratuttto per quanto riguarda la possibilità di avere un’entrata fissa senza dover ogni volta andare a cercare disperatamente fondi. Comunicare correttamente pone davanti agli dei sostenitori la propria causa e li informa su come possono contribuire attivamente.

Il digital marketing per non profit recruta volontari
Senza volontari le organizzazioni non profit non sarebbero nulla, e in questo il digital marketing risulta essenziale. Infatti non si tratta solo di fondi, ma anche di attrarre forza lavoro che possa, indipendentemente dalle qualifiche, dare una mano nel conseguire i propri risultati.

Il digital marketing per non profit promuove i tuoi servizi
Ovviamente cercare fondi, aumentare la consapevolezza e reclutare volontari è una delle parti principali ma qual è il fine della tua organizzazione? Cosa sanno gli altri delle persone che staimo aiutando? È fondamentale che tutte le informazioni riguardo ai risultati raggiunti, alle persone aiutate, etc.. vengano documentate e condivise con tutti effinché anche al di fuori si abbia la percezione che fare parte di questto progetto non sia tempo perso ma che si stiano veramente cambiando le cose.

Pianificare la propria strategia

Per pianificare la propria strategia occorre sviluppare in piano che si articola in 4 punti che andremo a vedere di seguito.

1) Definisci i tuo obiettivi
Il piano di digital marketing deve esistere per trasformare la propria mission e le proprie ambizioni in obiettivi raggiungibili e monitorabili;

2) Comprende il pubblico
A differenza di altre campagne di digital marketing qui parliamo a diversi soggetti come sostenitori, volontari, donatori, e bisogna capire per ogni tipo di pubblico di chi si tratta e perché segue la nsotra causa

3) Plasmare il messaggio
Il messaggio che trasmettiamo è fondamentale, perché riguarda quello che il nostro pubblico vuole sentire, ricordare e condividere congli altri sulla tua organizzazione.

4) Scegli, pianifica, esegui e analizza i risultati
Infine dopo che abbiamo stabilito gli obiettivi, il messaggio e il pubblico occorre elaborare una strategia in agli strumenti che vogliamo impiegare ed analizzare i risultati della strategia.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere