AZIENDALI

Disfacar, svolta verde per l’azienda che smaltisce oltre 4.000 auto all’anno

October 19 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

4.146 veicoli smaltiti in un anno con l’obiettivo di rendere Firenze più pulita e più vivibile. Il dato, relativo al 2017, è stato presentato dall’azienda Disfacar di Scandicci che, nata nel 1965 e punto di riferimento per l’intera penisola, è impegnata nel recupero e nella demolizione di automobili vecchie e inutilizzate, con un servizio che si caratterizza per l’attenzione e per il rispetto verso l’ambiente. Dalla bonifica di ogni mezzo fino al riciclo dei suoi pezzi, ogni fase del lavoro è sottoposta ad un attento monitoraggio per eliminare ogni elemento inquinante e per ridurre al minimo l’impatto ambientale Questa sensibilità è testimoniata anche dal più importante investimento messo in atto nel corso del 2018: 80.000 euro per la copertura dello stabilimento di Disfacar con pannelli solari che garantiscono efficientamento ed energia verde.

4.146 veicoli smaltiti in un anno con l’obiettivo di rendere Firenze più pulita e più vivibile. Il dato, relativo al 2017, è stato presentato dall’azienda Disfacar di Scandicci che, nata nel 1965, è impegnata nel recupero e nella demolizione di automobili vecchie e inutilizzate, con un servizio che si caratterizza per l’attenzione e per il rispetto verso l’ambiente. Dalla bonifica di ogni mezzo fino al riciclo dei suoi pezzi, ogni fase del lavoro è sottoposta ad un attento monitoraggio da parte di professionisti formati e aggiornati per eliminare ogni elemento inquinante e per ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Questa sensibilità è testimoniata anche dal più importante investimento messo in atto nel corso del 2018, cioè la copertura dello stabilimento di Disfacar con pannelli solari che garantiscono efficientamento e risparmio energetico: l’impianto è stato inaugurato nei giorni scorsi e, con una spesa di 80.000 euro, ha visto l’apposizione del fotovoltaico sull’intera superficie dell’edificio, garantendo così la produzione autosufficiente di energia verde e pulita. «L’attenzione verso l’ambiente è alla base del nostro lavoro - commenta l’amministratore delegato Massimo Toninelli. - Nasciamo con l’obiettivo di ripulire Firenze e la sua provincia dai veicoli inutilizzati e dagli scarti, smaltendo tutte le componenti dannose e recuperando invece quelle ancora utilizzabili. L’impatto del nostro operato è testimoniato dal fatto che ogni anno demoliamo oltre 4.000 veicoli».

Disfacar è la più antica azienda fiorentina impegnata nel settore e, anno dopo anno, è cresciuta diventando sempre più un punto di riferimento per meccanici, officine, carrozzieri e tanti privati da ogni zona della penisola, acquisendo una connotazione sempre più nazionale. Con il passare del tempo è stata capace di rinnovarsi e di rendere il proprio lavoro sempre più moderno, sviluppando tecnologie all’avanguardia come l’app per trovare i pezzi di ricambio che ha permesso alle vendite on-line di superare quelle tradizionali, con i pezzi delle auto fiorentine che vengono ora spediti e riutilizzati in tutta Italia. Questo ha favorito per Disfacar l’aumento del numero dei dipendenti (negli ultimi cinque anni sono state effettuate sette assunzioni, di cui due nel 2017) e l’aumento in parallelo dei fatturati, con uno sviluppo e un incremento del lavoro che ha reso necessario per l’azienda dotarsi di tre magazzini tra Montespertoli e Calenzano. In parallelo è stata rivolta anche una forte attenzione alla dimensione sociale, con la costante attivazione di progetti di integrazione e di inserimento nel mondo del lavoro che hanno coinvolto ragazzi con disabilità, ragazzi con status di rifugiato politico e ragazzi delle scuole superiori nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. «Da oltre cinquant’anni - aggiunge Toninelli, - uniamo l’attenzione verso l’ambiente, l’impegno verso il sociale e una spinta verso l’innovazione che permettono alla nostra azienda di crescere, di assumere e di portare un contributo concreto al territorio fiorentino».

Licenza di distribuzione:
Marco Cavini
Responsabile pubblicazioni - Uffici Stampa Egv di Cavini Marco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere