SPORT

Domenica 4 febbraio la “Camminata dei musei”

February 5 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Appuntamento ad Ascoli Piceno con partenza alle ore 9:30 da via Oristano 1

ASCOLI – Cultura, sport e salute. Sono questi gli ingredienti della prima tappa della quarta edizione del progetto “Camminata dei musei” promosso dal comitato provinciale di Ascoli Piceno e Fermo dell’Unione Sportiva Acli.
La manifestazione si svolgerà domenica 4 febbraio ad Ascoli e prenderà il via alle ore 9,30 da via Oristano 1 (angolo via Napoli), davanti alla sede del Centro socio culturale Tofare. Alle 10 l’appuntamento è davanti al Museo archeologico di Ascoli Piceno dove avrà luogo una visita guidata gratuita. Al termine della visita il gruppo dei podisti tornerà in via Oristano dove terminerà la manifestazione.
Come già avvenuto nelle precedenti edizioni del progetto il fine dell’iniziativa è quello di permettere a tanti cittadini di ogni età di praticare gratuitamente attività fisica e contemporaneamente conoscere meglio il nostro territorio ed in particolare le strutture museali presenti.
Per partecipare al progetto “Camminata dei musei” non occorre essere particolarmente allenati né versare quote di iscrizione e/o partecipazione. Basta presentarsi sul luogo di partenza 15 minuti prima del via per la registrazione dei dati anagrafici.
L’andatura delle camminate è aperta a persone di ogni età e dunque non è necessario essere particolarmente allenati.
Ulteriori informazioni possono essere acquisite sui siti www.cooperativemarche.it e www.usaclimarche.com .
L’iniziativa “Camminata dei musei” rientra nel progetto “Ricostruire le comunità” sempre dell’U.S. Acli provinciale che è stato sostenuto dal fondo di solidarietà di Banca Intesa San Paolo.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Sandro Tortella
Capo Ufficio Stampa - Cooperativemarche.it
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere