SOCIETA

Don Aldo Natale Terrin a Verona per presentare il libro “Scientology - Libertà e Immortalità”

June 14 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L’opera è il primo studio approfondito della dottrina, pratiche e finalità della Chiesa di Scientology

Martedì 11 giugno, a Palazzo Camozzini, Aldo Natale Terrin, docente emerito dell’Istituto di Liturgia Pastorale di Padova, ha presentato il libro “Scientology: libertà e immortalità”.

Il volume di 288 pagine, pubblicato dall’Editrice Morcelliana nella collana “Scienze Umane”, è uno studio approfondito dei principi, delle pratiche e delle finalità di Scientology.

E’ il risultato di uno studio che ha portato l’autore a relazionarsi con collaboratori e fedeli di Scientology di ogni età, ceto sociale e professione, a visitare chiese di Scientology italiane ed estere, a esaminare approfonditamente le opere principali del fondatore, Ron Hubbard, e, ovviamente, le pratiche e i riti.

“Ho voluto cercare il DNA di Scientology, non semplicemente riconoscere il ‘che cosa’ – lavoro che sarebbe abbastanza semplice e che altri hanno intrapreso – quanto piuttosto nel domandarsi il ‘come’” ha detto l’autore, concludendo che “… Scientology porta con sé l’anima stessa di una visione religiosa tramite il riferimento a molte religioni sia direttamente, sia indirettamente, sia nei principi che nelle modalità di espressione.”

“L’opera del professor Terrin sposta la discussione su Scientology dal livello del gossip a quello che le compete, cioè il livello di quelle formazioni che assumono per se stesse la definizione di religione.” ha detto Luigi Brambani, direttore degli affari pubblici della Chiesa di Scientology italiana.


Riguardo l’autore:

Il professor Aldo Natale Terrin è un sacerdote della Diocesi di Padova. Si è laureato in Filosofia della Religione all’Università Cattolica di Milano e in Teologia delle Religioni alla Pontificia Facoltà Teologica di Milano.

Ha studiato storia delle religioni, sanscrito e religioni orientali a Münster/Vestfalia e i nuovi movimenti religiosi in molti paesi dell’Europa e degli Stati Uniti, visitando il Giappone, la Corea e l’India per una sua migliore conoscenza delle nuove religioni.

Ha insegnato Storia delle Religioni all’università Cattolica di Milano, Antropologia Culturale all’università di Urbino e fenomenologia della religione all’Istituto di Liturgia Pastorale “Santa Giustina”, a Padova.

E’ autore di oltre 40 libri sulle forme antiche e nuove di religiosità e spiritualità. Per citare solo quelli pubblicati per l’Editrice Morcelliana:

“Mistica dell’Occidente”, “Religione e neuroscienze”, “L’oriente e noi”, “La religione”, “Religione visibile”, “Il mito delle acque in Oriente”, “Liturgia come gioco”, “Il rito”, “Meditazione buddista” e ha curato, di Rudolf Otto, “Il sacro”.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere