VARIE

Due giorni, quattro stelle, una Regina!

September 16 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

The Queen Of Taste 2020: il sapore del successo.

Si è trattato di un vero e proprio successo il risultato raccolto da questa quarta edizione del The Queen of Taste, tenutasi nel weekend a Cortina. L’appuntamento dedicato al mondo food, principe della stagione estiva della Regina delle Dolomiti, ha visto la sua consacrazione negli occhi degli ospiti, del pubblico e dei tanti turisti che sabato e domenica hanno circondato con entusiasmo le diverse location “toccate” dalla manifestazione.

Ideatori e promotori di tutto: l’associazione Cortina For Us e lo Chef Team Cortina insieme al Comune di Cortina, sempre in prima linea, con l’obiettivo di promuovere la tradizione culinaria ampezzana, rivisitandola in chiave gourmet grazie alla partecipazione dei migliori Chef locali: Luigino Anzanello, Fabio Pompanin, Roberto Piccolin, Luca Menardi, Luigi Dariz, Marco Pinelli, Carlo Festini, Nicola Bellodis, Massimo Alverà, Stefano Zizzola, Michel Oberhammer e, quest’anno, a 4 Chef stellati guest: Graziano Prest, Renzo Dal Farra, Chris Oberhammer e Alessandro Breda.

Sabato 12 settembre, si è tenuto lo StEat Chef: navette dedicate hanno condotto il pubblico in un viaggio di sapori tra i più prestigiosi ristoranti di Cortina e non solo. Sono state tappe molto gradite: Villa Oretta, Lago Scin, Baita Fraina e la pasticceria Alverà, dove si è concluso il tour enogastronomico con due dessert superlativi.

Domenica 13, invece, è stato il turno dello StrEat Lunch. Una maestosa tavolata imperiale è stata allestita coi colori del sole, grazie all’abilità e alle meravigliose composizioni firmate Ampezzan Fiori, che ha sorpreso i commensali donando a ciascuno un cappello di paglia, utilissimo data la giornata soleggiata. Il menù di quest’anno ha visto lo zafferano grande protagonista e le proposte dello Chef Team Cortina hanno mandato in visibilio anche i palati più esigenti.

Da segnalare, l’intervallo canoro di Iskra Menarini, storica vocalist del grande Lucio Dalla, organizzato grazie alla collaborazione con un altro importante appuntamento del territorio: Cortina tra le Righe.

Questa edizione ha visto rafforzarsi le sinergie con alcuni sponsor, “amici” del The Queen Of Taste:
San Benedetto, Coppini Arte Olearia e Molino Quaglia, ma anche nascere nuove collaborazioni, come quelle con: Lavazza, Volksbank, Frescobaldi, Berto’s Chef Solution e Kettmeir.
Premium Partner: UnipolSai Zandonella Assicurazioni, con cui Cortina For us sta organizzando una borsa di studio per l'anno scolastico 2020/2021; un premio in palio per i ragazzi delle scuole alberghiere della provincia di Belluno. Il vincitore potrà accedere ad un corso di formazione professionale donato dall’agenzia Zandonella.

CORTINA FOR US – Associazione non riconosciuta non a scopo di lucro
Sede Legale: Piazzetta San Francesco n. 9 - 32043 - Cortina d’Ampezzo
info@cortinaforus.it – www.cortinaforus.it

L’associazione Cortina For Us, attiva da oltre 6 anni, è da sempre promotrice e organizzatrice di tutti i grandi eventi che promuovano il territorio. Composta da commercianti, imprenditori, artigiani e liberi professionisti del territorio, volontari, uniti nel desiderio di fare da collante fra le diverse realtà locali.
Otto Chef, un pasticcere e un enologo: ecco da chi è composta la squadra dello Chef Team Cortina, sempre pronta a scendere in campo, tra fuochi e fiamme. Una realtà consolidata da oltre 10 anni di amicizia, ricercata in tutto il mondo, che oggi collabora anche con Fondazione Cortina 2021 e provvederà in prima persona ai catering dei prossimi Campionati Mondiali.
L’appuntamento allora è per l’anno prossimo, per la quinta edizione del The Queen Of Taste, siamo sicuri che qualcuno ha già l’acquolina in bocca.

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere