HI-TECH

E’ tempo di primi bilanci per CommodoreUsa

August 14 /2012
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ecco i primi risultati di vendita della nuova linea di computer Commodore, dal nuovo Commodore 64 al Vic Slim, ora in vendita anche in Italia.

La nuova Commodore nelle vesti di Commodore Usa ha già dato una convicente prova di sé in termini di risultati.
Dal debutto del nuovo Commodore c64x è passato circa 1 anno e 3 mesi ed è il momento di fare i primi bilanci.
Forte della sua storia leggendaria e delle nostalgie retro’ legate al suo predecessore, il nuovo Commodore C64x (da intendere sia come barebone che computer) ha ottenuto un buon successo, superando il limite delle 600000 unità vendute Stati Uniti ed Europa compresa, che non è poco se si considera essere un strategia di re-branding per un marchio scomparso dal mercato circa 20 anni fa’. Basti pensare che il vecchio C64 detiene ancora oggi il record di essere stato il computer più venduto della storia superando le 25 milioni di unità, ed è facile capire quanto Commodore sia entrata nelle case di tutti. A differenza del suo predecessore, il nuovo C64x si rivolge ad un mercato ancora di nicchia, anche per il suo elevato costo se parliamo del C64x Extreme, ossia il top della gamma venduto ad un costo superiore ai 1000 €. Diversamente da Commodore Usa, in Italia il C64x viene proposto anche nelle versioni Standard e Deluxe con prezzi molto più abbordabili per tutti.
La linea innovativa di prodotti Vic Slim, erede del Vic 20, destinata ad occupare il ruolo di home media center e di pc desktop per uffici, aziende ecc.., sembra attestarsi intorno alle 200.000 unità vendute.
Per quanto riguarda il Nuovo Commodore Amiga Mini, prodotto completamente nuovo, uscito nell’Aprile scorso, è ancora prematuro parlare.
Considerando i tempi di crisi e la concorrenza spietata, dopo un buon inizio, ora Commodore dovrà dare dimostrazione di costanza e di continuità, peculiarità che sono venute a mancare negli anni passati, a causa di interminabili speculazioni sul marchio, per innescare ancora una volta quella che è stata la Commodore Mania degli anni ’80 e ’90.

Link:

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere