GASTRONOMIA

Ecco cosa succede quando smetti di consumare zucchero

May 19 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Quindi, hai sentito che lo zucchero è il diavolo e che il semplice dare un’occhiata per farti accadere tutte le cose cattive. Va bene, forse è un po’ drammatico, ma comunque, mangiare troppo zucchero è associato a tutti i tipi di problemi di salute. L’eccesso di zucchero può contribuire ad aumentare i livelli di trigliceridi, carie, diabete di tipo 2 e problemi cardiaci. Sei senza fiato a leggerlo, ancora? Perché è molto da accettare.

Quindi… quanto zucchero va bene?
Prima di tutto, è importante notare che tutto ciò si applica specificamente allo zucchero aggiunto (zucchero di canna, miele, sciroppo d’acero, zucchero di cocco), non allo zucchero naturale presente nei latticini e nella frutta.

Le più recenti linee guida dietetiche raccomandano di consumare meno del 10 percento delle calorie dagli zuccheri aggiunti. (Nota che, per una dieta da 2.000 calorie, questo equivale a circa 13 cucchiaini di zucchero aggiunto.) Questo è molto fattibile, specialmente se inizi a usare ingredienti senza zucchero che sono dolci.

Okay, ma cosa succede quando smetti di mangiare così tanto zucchero?
Se stai semplicemente riducendo drasticamente l’assunzione di zucchero, ecco cosa potresti:

1. Le voglie possono (temporaneamente) aumentare
Sei abituato a mangiare quel gelato dopo cena o qualche caramella dopo pranzo, quindi senza di essa ora c’è un vuoto. All’ inizio potresti notare che stai ancora desiderando cibi zuccherati, ma se gli dai il tempo, quella sensazione diminuirà. La chiave è resistere a quei primi impulsi irritabili e sapere che c’è luce dall’ altra parte.

2. Non salirai sulle montagne russe per lo zucchero nel sangue
Se sostituisci le calorie zuccherate con carboidrati ricchi di fibre come la frutta e aumenti l’assunzione di proteine sazianti e grassi sani, il cambiamento contribuirà a stabilizzare il livello di zucchero nel sangue. Questo è il più grande effetto per ridurre lo zucchero: con meno alti e bassi nel livello di zucchero nel sangue, potresti sentirti meno letargico e più energico e quindi dire addio al crollo pomeridiano.

3. I tuoi umori potrebbero essere migliori
Se in precedenza hai affrontato sbalzi d’umore, stabilizzare la glicemia può aiutarti a sentirti più equilibrato. E se in precedenza hai cercato caramelle come un pick-me-up mentale nel bel mezzo di una giornata di lavoro piena di stress, è meglio lasciarti alle spalle questa abitudine. Uno studio del 2019 che ha esaminato il consumo di carboidrati e l’umore ha scoperto che una corsa allo zucchero non è un stimolatore dell’umore, ma ti rende nebbioso e assonnato nel giro di un’ora.

4. I tuoi gusti si adatteranno
Anche se può sembrare un aspetto negativo abbellire una ciotola di lamponi e mirtilli anziché un cupcake, nel tempo, i tuoi gusti cambieranno e scoprirai che gli zuccheri naturali del frutto sono piuttosto … deliziosi. Sarai stupito di come ti sentirai soddisfatto di una porzione di frutta per dessert.

Sinceramente, non devi eliminare completamente lo zucchero o abbandonare le cose dolci durante la notte. Fare questo gradualmente è il modo migliore. Se hai avuto diverse bibite al giorno e ti ci vuole un mese per arrivare a uno o zero, sarà altrettanto efficace.

Ecco alcuni suggerimenti rapidi per aiutarti nella tua strada:

Torna indietro aggiungendo zucchero ai tuoi alimenti. Prova invece a cospargere cannella nel tuo caffè per una dolcezza naturale. Meglio anche aggiungere la noce moscata e la frutta fresca alla farina d’avena (piuttosto che allo zucchero di canna).

Fai della frutta il tuo migliore amico. Quando si lascia dietro lo zucchero aggiunto, la frutta aiuterà davvero con il processo. Uno speciale trucco dolce: cuoci la frutta (mirtilli, fragole, ecc.) in una padella con un po’ d’acqua, fino a quando alcuni dei succhi non si trasformano in un delizioso “sciroppo”. Oppure, prendi una ciotola di frutta per dessert, invece di biscotti.

Fai attenzione allo zucchero subdolo. Poiché lo zucchero si nasconde in molti alimenti che non ti aspetteresti, come il pane e la salsa di pasta, leggi le etichette degli ingredienti per assicurarti che i marchi che acquisti siano versioni minime o senza zuccheri aggiunti. Dubito che noteresti anche la differenza di gusto.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere