EDITORIA

Emmanuele Macaluso pubblica un articolo sull’acqua spaziale per The COSMOBSERVER

October 10 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un esclusivo viaggio nel centro richerche che “confeziona” l’acqua per lo spazio e che è impegnato nelle nuove missioni di lunga durata.

È stato pubblicato sul sito di divulgazione scientifica TheCOSMOBSERVER un articolo dedicato al Centro Richerche SMAT di Torino.

SMAT (Società Metropolitana Acque Torino S.p.a.), è l’azienda che ha preparato e confezionato l’acqua per gli astronauti e i cosmonauti in missione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Una delle aziende di eccellenza presenti a Torino, città nota nell’ambiente astronautico come la “Houston d’Europa e d’Italia”.

Il divulgatore scientifico Emmanuele Macaluso, ha incontrato Lorenza Meucci, Responsabile del Centro Ricerche SMAT di Torino, per una lunga intervista durante la quale sono stati “raccontati” i nuovi progetti che vedono l’azienda torinese impegnata nella tutela della salute e della degli astronauti nello spazio. Nel corso dell’intervista sono intervenute Francesca Bersani (ricercatrice) e Marisa Di Lauro (Resp. Relazioni Esterne SMAT).

È possibile leggere l’articolo completo a questo indirizzo: http://thecosmobserver.blogspot.it/2017/09/smat-visita-al-centro-ricerche-di.html


TheCOSMOBSERVER (astronomia – astrofisica – astronautica)
Web: http://thecosmobserver.blogspot.it/
Facebook: www.facebook.com/cosmobserver
Twitter: https://twitter.com/thecosmobserver



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere