SICUREZZA INFORMATICA

ESET aderisce all’Advisory Group di Europol sulla Internet security

July 26 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

A rappresentare ESET nel gruppo sarà Righard Zwienenberg, esperto di sicurezza IT e ricercatore senior di ESET

ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell'Unione europea, è ora membro del gruppo consultivo di Europol sulla Internet security. A rappresentare ESET nel gruppo sarà Righard Zwienenberg, esperto di sicurezza IT e ricercatore senior di ESET. Il gruppo lavora all'interno dell’European Cybercrime Centre di Europol.

"Il compito di ESET è quello di proteggere centinaia di milioni di utenti, nonché di educarli e sensibilizzarli sul crimine informatico. In passato abbiamo già aiutato le forze dell'ordine a dare la caccia ai criminali informatici, ed ora saremo ancora più attivi nel mettere a disposizione di Europol gli input e le conoscenze che possono servire a proteggere gli utenti online e a combattere le operazioni dei criminali informatici. " afferma Righard Zwienenberg, ricercatore senior di ESET, originario dell'Aia, la stessa città dove risiede il quartier generale dell’Europol. "ESET si unisce al gruppo consultivo come la più grande società di sicurezza IT con sede nell'Unione europea, partner di Europol e consulente in materia di criminalità informatica, un fatto che ci rende ancora più orgogliosi di questa opportunità" ha aggiunto Righard Zwienenberg.

Europol ha istituito l’European Cybercrime Centre per rafforzare la risposta delle forze dell'ordine alla criminalità informatica nell'Unione europea e, quindi, per proteggere i cittadini, le imprese e i governi europei dal cybercrime. Fin dalla sua istituzione, il Centro ha dato un contributo significativo alla lotta contro la criminalità informatica ed è stato coinvolto in decine di operazioni di alto profilo e centinaia di attività di supporto operativo in loco. Europol è l'agenzia per l’applicazione della legge dell'Unione europea.

"Fin dalla sua istituzione nel 2013, l’European Cybercrime Centre ha collaborato con le società di sicurezza informatica per proteggere i cittadini europei dai criminali informatici. Siamo lieti di accogliere ESET a bordo, insieme ai loro consigli, per affrontare il problema sempre crescente delle attività online dannose ", afferma Steven Wilson, capo dell’European Cybercrime Centre (EC3) di Europol.

La collaborazione di ESET con le forze dell'ordine aiuterà ad arrestare i criminali informatici, indipendentemente da dove si trovino - dentro o fuori l'Europa. Nel dicembre del 2017, i ricercatori di ESET hanno collaborato con le forze dell'ordine, tra cui Europol, per interrompere e bloccare un'importante operazione di botnet nota come Gamarue. La reputazione di ESET è il risultato della professionalità e della trasparenza di tutte le attività svolte negli ultimi 30 anni, che continuano a essere apprezzate dai clienti e dai partner di ESET in tutto il mondo.

Con clienti in oltre 200 paesi e territori, ESET è un'organizzazione internazionale che protegge milioni di endpoint in tutto il mondo, tra cui milioni di piccole imprese e migliaia di grandi imprese. I team di ricerca e sviluppo di ESET distribuiti a livello mondiale sono composti da alcuni dei più famosi ricercatori del mondo nel settore della sicurezza informatica. Questo gruppo eterogeneo di professionisti ha raccolto numerosi premi per le sue ricerche e scoperte negli ultimi trent'anni, permettendo a ESET di collocarsi costantemente tra i leader nella sicurezza IT.



Licenza di distribuzione:
Elisabetta Giuliano
Responsabile pubblicazioni - Elisabetta Giuliano
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere