MUSICA

Eugenio Finardi e il suo "Fibrillante Tour" approdano in Umbria sabato 22 novembre

November 18 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Erano 15 anni che non pubblicava pezzi originali. Sabato 22/11 il cantautore calca il palco del Supersonic con un duo spalla tutto umbro

UMBRIA/FOLIGNO – Sono trascorsi 15 anni dall’ultimo album di canzoni inedite di Eugenio Finardi, cantautore milanese che col suo sound rock-blues sin dagli esordi negli anni '70 ha lasciato il segno nella musica popolare italiana. Nel 1998 dopo la pubblicazione di “Accadueo”, Finardi aveva deciso di mollare gli ormeggi e partire per una navigazione con una rotta che soltanto lui aveva in mente. L’idea era quella di ritrovare sé stesso, di rifondare il suo rapporto con la musica. Dopo lunghe esplorazioni musicali e progetti teatrali, ci è riuscito e nel 2014 Finardi è tornato a calcare le scene con il nuovo album “Fibrilante”. "Ho spento il cuore per un istante, per ritornare al ritmo che mi fa sentire scintillante. E sono ritornato in me" recita il brano “Fibrillante” title track dell'album, a testimonianza del lungo percorso fatto.

Si tratta, tra l'altro, di un ritorno al “primo Finardi”, alle sonorità e ai temi che l'hanno consacrato al successo 40 anni fa. Insomma, con queste premesse, il ritorno di Finardi in Umbria acquista ancor più importanza. Così, sabato 22 novembre Eugenio Finardi suonerà a Foligno, unica data in Umbria, presso il Supersonic Music Club di Foligno (Via A. Vici n. 20 Zona Industriale Paciana) locale giovane, presente sul territorio da due stagioni, che ha permesso alla città essere un punto di riferimento per la musica dal vivo in Umbria e Centro Italia. È ancora possibile acquistare gli ultimi biglietti su TicketItalia (€ 22) e nei punti prevendita autorizzati (Agenzia Viaggi Algymar Travel, Tourist Trophy Viaggi, Musicall Marbulli, Fulginium Viaggi, Emporio Del Gusto, Spazio ZUT, Docksteps, Paris Store, Calderini Music Service, Giustozzi Auto), presso il Supersonic Music Club nei giorni di apertura, oppure alla cassa la sera stessa del concerto (€ 25) ma si potrebbe rischiare il sold-out. Sabato 22 novembre apertura porte prevista alle ore 21,30, opening act alle 22,30, concerto di Finardi alle 23,00.
Eugenio Finardi non ha mai abbandonato l'Umbria, tanto che era tornato nel cuore verde d'Italia nel 2013 esibendosi a Spina di Marsciano nell'ambito dell'iniziativa “Musica per i Borghi”.

L'album “Fibrillante” è stato prodotto da Max Casacci, chitarrista dei Subsonica, con il quale aveva già collaborato al progetto “Nuovo Umanesimo”. Sabato sera, al fianco di Finardi la band con cui ha scritto e registrato “Fibrillante”: Giovanni “Giuvazza” Maggiore alla chitarra, Marco Lamagna al basso, Claudio Arfinengo alla batteria e Paolo Gambino alle tastiere. Sarà uno show energico e travolgente che mixerà le nuove creazioni di Finardi e i brani che l'hanno reso celebre, come “Sugo”, “Canzone Ribelle” e “Diesel”, poiché c'è un fil rouge evidente che lega il “primo Finardi” e la sua ultima creazione. Un ritorno al passato lungamente atteso dai fan e dal mondo della musica.

L'opening del concerto è affidato a un duo tutto umbro composto da Giorgia Bazzanti (Marsciano) e Massimo Colabella. Nel marzo scorso aprirono il concerto di Eugenio Finardi al Circolo degli Artisti di Roma, condividendo pure il palco con lui, grazie alla vittoria del concorso “Palco Aperto” indetto per la data di Roma del “Fibrillante Tour”.
Giorgia Bazzanti, laureata in Lettere (con una tesi su Jazz & Futurismo!), ha studiato pianoforte esibendosi a sei anni allo Zecchino d’Oro (Rai1), ha studiato teatro, ha frequentato varie masterclass di canto, è seguita da uno dei più importanti vocal coach del panorama musicale e frequenta l’Accademia Spettacolo Italia a Roma.
Massimo Colabella è laureato in Scienze e Tecnologie per la Produzione Artistica, ha studiato presso il Saint Louis College of Music, il conservatorio Morlacchi di Perugia, fa parte della Terni Jazz Orchestra e lavora anche per produzioni di studi di registrazione.
Entrambi hanno esperienza di molte esibizioni live, anche all’estero, in diversi generi, con diverse formazioni musicali e anche con grandi musicisti professionisti. Si dicono “particolarmente contenti di poter riaprire per la seconda volta questo concerto proprio nella loro regione d’origine”. Sarà una breve apertura in chiave acustica con brani inediti che fanno parte del progetto a cui stanno lavorando.

Per info e prenotazioni: www.facebook.com/supersonicmusicclub – cell. 366 438 0447



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Marica Remoli
Communication Manager - Comunica - Press . Communication . Web
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere