AZIENDALI

FAISA CISAL chiede alla proprietà di intervenire immediatamente per ripristinare il giusto clima tra azienda e lavoratori regolando la gestione unilaterale

February 9 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La gestione del personale con azioni unilaterali e senza trasparenza che sta caratterizzando l'azienda COTRAL SPA è sempre più di difficile comprensione e condivisione. Il 2017 è stato caratterizzato dalla sottoscrizione di accordi che hanno prodotto moltissimi malumori da parte dei lavoratori, dovuti alle interpretazioni date dall'azienda che non corrispondono a quanto sottoscritto. Dopo l'accordo di Febbraio 2017 ne è stato sottoscritto uno nuovo in data 14 Dicembre 2017. Invitiamo gli organi preposti della Regione ad attivarsi per convalidare l'accordo e renderlo operativo, nell'interesse di tutti i lavoratori coinvolti.

La gestione del personale sta avendo una deriva inaccettabile, con metodi e modi del tutto inappropriati e spesso fuori da regole e accordi vigenti.

L'uso improprio dello strumento disciplinare, specialmente per quanto concerne i risarcimenti danni a causa sinistri, avviene senza il rispetto del CCNL e degli accordi aziendali tutt'ora validi.

Alcuni lavoratori coinvolti in sinistri sono stati sospesi dal servizio e dalla paga, e successivamente reintegrati con transazioni private di origine probabilmente vessatoria, in difformità da quanto già regolamentato dai citati CCNL e ASA. Questa metodologia va respinta in ogni sua parte.

La prassi consolidata negli anni sui trasferimenti del personale e normata da accordi anch'essi mai disdettati, viene oggi violata da azioni unilaterali aziendali, senza criteri condivisi, concordati e soprattutto accessibili ai lavoratori.

Manca ancora l'emissione della graduatoria per i trasferimenti degli operatori di esercizio prevista dagli accordi e dagli stessi ordini di servizio.

I comandi disposti dalla Direzione del personale, in assenza della graduatoria citata, generano malumori tra il persona che lamenta la mancata trasparenza, con il sospetto di metodi probabilmente clientelari.

FAISA CISAL chiede alla proprietà di intervenire immediatamente per ripristinare il giusto clima tra azienda e lavoratori.

Così in una nota Luciano Colacchi di FAISA CISAL

Licenza di distribuzione:
Enrico Pagano
Addetto stampa - FAISA CISAL Roma e Lazio
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere