NUOVI SERVIZI

FASE 3, Deliveroo in oltre 200 città italiane, ordini +130%

July 14 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

• In 25 nuove città entro luglio. In totale, 219 città e più di 13.000 ristoranti partner (+40% da inizio 2020) • Negli ultimi 12 mesi gli ordini sono cresciuti del 130% • Tra le nuove città raggiunge numerose località costiere e di vacanza: è possibile ordinare sull’App anche Alghero, Ostia, Poltu Quatu, Porto Cervo, Senigallia, Porto San Giorgio, Torre Annunziata • Prosegue la partnership con McDonald’s: sulla App tutti i menu più celebri

Deliveroo sfonda quota 200 città. Dopo aver registrato a maggio di quest’anno una crescita degli ordini pari al 130% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, la piattaforma leader dell’online food delivery continua la sua espansione e a luglio raggiunge 25 nuove città. Tra le nuove località in cui il servizio sarà presente anche molte destinazioni costiere, nelle quali sarà possibile continuare ad usufruire del servizio anche nei giorni di vacanza.
In particolare, Deliveroo a luglio sarà presente in 219 città dove collaborerà, complessivamente, con più di 13.000 ristoranti partner, per un aumento del numero di ristoranti che, da inizio anno, hanno deciso di collaborare con Deliveroo pari al 40%. Nel complesso, attraverso questa ulteriore espansione la piattaforma raggiungerà 21 milioni di persone, il 35% della popolazione, confermando la propria identità di vero e proprio servizio nazionale.

“Raggiungiamo e superiamo la quota simbolica di 200 città italiane in cui è possibile utilizzare la nostra App, e lo facciamo, in occasione dell’estate, arrivando in località costiere e di vacanza dove molti italiani avranno la possibilità di continuare ad utilizzare il servizio anche nei mesi estivi” ha detto Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia. “Siamo un servizio nazionale, essenziale, e vogliamo continuare a sostenere il settore della ristorazione in Italia, accompagnando la ripresa delle attività, creando nuove opportunità di business per i nostri partner e per tutto l’indotto”.

Deliveroo, in particolare, arriva a luglio ad Alghero, Poltu Quatu e Porto Cervo in Sardegna, ma anche a Senigallia e Porto San Giorgio nelle Marche, Ostia nel Lazio e Torre Annunziata in Campania. A queste città si aggiungono altri importanti centri come Acqui Terme in Piemonte, Melzo, Puegnago, San Giuliano Milanese e Truccazzano in Lombardia, Reggio Emilia in Emilia-Romagna, Cerignola in Puglia, Jesi nelle Marche, Merano in Trentino Alto-Adige - regione prediletta dagli amanti della montagna anche in estate - Marcon e Bassano del Grappa in Veneto, Sambuceto e San Giovanni Teatino in Abruzzo, Teverola, Pompei e Quarto in Campania, Bracciano nel Lazio, Gioia Tauro in Calabria.

La partnership con McDonald’s
Prosegue anche questo mese la partnership con McDonald’s. A luglio, da nord a sud, il servizio McDelivery è esteso ai seguenti ristoranti: a Bassano del Grappa, al McDonald’s di Via Capitel Vecchio 74, a Puegnago (BS) in Via Nazionale, aSan Giuliano Milanese (MI)in Via Della Pace, aReggio Emilia in Via Emilia All’Ospizio e in via David Ricardo, a Porto San Giorgio (FM) in Via Fratelli Rosselli, a Roma presso il Centro Commerciale Roma Est, a Bracciano (RM) in Via Braccianese Claudia, a Salerno in Via dei Greci e a Gioia Tauro sulla Strada Statale 11.
Come diventare ristorante partner
I ristoranti interessati a diventare partner di Deliveroo possono fare richiesta via web su https://restaurants.deliveroo.com/it-it/



Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere