ARTE E CULTURA

FME Education: didattica digitale in classe, in un mondo sempre più social

September 23 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Secondo i dati dell’Osservatorio sulla Didattica Digitale promosso da FME Education, i ragazzi si avvalgono sempre più di web e app per lo studio, spesso affiancati dai genitori

Come cambia l’approccio di studenti e famiglie verso il digitale? Quali sono le opportunità, quali i timori? FME Education, attraverso la piattaforma MyEdu e l’Osservatorio sulla Didattica Digitale, ha provato a rispondere a questi interrogativi conducendo delle ricerche sul territorio.

FME Education: come cambia l’approccio di genitori e studenti verso il web
MyEdu, progetto ideato e attuato da FME Education, ha effettuato ricerche e sondaggi attraverso l’Osservatorio sulla Didattica Digitale. Un’indagine relativa al luglio 2018 si è occupata di analizzare l’approccio di studenti e famiglie verso gli strumenti del web, per capire quali siano i timori più diffusi e le funzioni invece considerate più utili. Secondo i dati dell’Osservatorio, un bambino milanese di prima e seconda elementare su quattro accede abitualmente al web, utilizzando principalmente iPad e cellulare, per guardare video o giocare online. Il 72% dei genitori accompagna i figli nella navigazione, ma il 42% dice di essere preoccupato che incappino in contenuti non adeguati alla loro età. Secondo la ricerca dell’Osservatorio, il 35% teme che i figli entrino in contatto tramite il web con sconosciuti e malintenzionati. Forse è anche per questo che sempre più genitori hanno deciso di affiancare i figli in età scolare nelle loro attività formative e nei compiti, utilizzando spesso come supporto le risorse online, videolezioni e app didattiche, soprattutto per materie come inglese e matematica. Il progetto di FME Education “MyEdu School”, grazie anche al protocollo di intesa siglato con il Ministero per l’Università e la Ricerca, contribuisce, a portare le nuove tecnologie in classe e nelle case, a sostegno dello studio dei più giovani.

I progetti di FME Education
La Casa Editrice FME Education realizza contenuti didattici per studenti e insegnanti sfruttando un’ottica innovativa: “Imparare divertendosi!” è la mission dell’editore, che vuole rendere la didattica più coinvolgente, più piacevole e più efficace grazie alle nuove tecnologie. In questo contesto è nato il progetto MyEdu, una piattaforma didattica proprietaria divisa in moduli. Da MyEdu è possibile ricavare lezioni, esercizi, giochi, verifiche e test interattivi su tutte le materie che coinvolgono la scuola dell’obbligo, con contenuti in linea con le più recenti Indicazioni Nazionali del MIUR. FME Education propone inoltre “MyEdu School”, offerta specifica per la scuola, ideata con lo scopo di portare la didattica digitale in classe. Gli istituti aderenti all’iniziativa ricevono un’offerta formativa completa, che comprende materiale per i docenti, laboratori didattici per gli studenti e una “classe virtuale”. Tutto è a portata di Tablet, che rimane a disposizione durante le lezioni e consente l’accesso ai contenuti della piattaforma “MyEdu School”.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere