EVENTI

GAI Economy Run Milano: Una gara per la mobilità sostenibile

June 11 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nella competizione organizzata da Politecnico di Milano e GAI - Gruppo Acquisto Ibrido ha vinto il pilota che ha consumato meno e quindi inquinato meno

GAI Economy Run Milano:
Una gara per la mobilità sostenibile


Nella competizione organizzata da Politecnico di Milano e GAI - Gruppo Acquisto Ibrido ha vinto il pilota che ha consumato meno e quindi inquinato meno

Milano – Domenica 26 maggio nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile il Politecnico di Milano ha ospitato la GAI Economy Run, patrocinata dal Comune di Milano e da Legambiente. La manifestazione, organizzata dal GAI – Gruppo Acquisto Ibrido in collaborazione con il Politecnico di Milano ha visto fronteggiarsi 33 piloti di auto ibride ed elettriche in un percorso cittadino di 41,6 km, due giri della Circonvallazione esterna del capoluogo lombardo.

Una gara automobilistica per manifestare a favore di una mobilità più sostenibile, con questo intento il GAI – Gruppo Acquisto Ibrido ha creato la prima Economy Run. La competizione, giunta alla 11^ edizione, si è da sempre distinta per una particolarità: non viene premiato il pilota più veloce ma colui che riesce a consumare meno carburante rispetto agli altri. Per questo motivo, anche a Milano, non ha vinto chi è andato più piano ma, al contrario, i piloti più esperti hanno utilizzato delle particolari tecnica di guida che hanno permesso loro di sfruttare tutte le potenzialità delle proprie vetture, ottimizzando i consumi.

Monitorati con l'applicazione Hybrid Assistant*, con una precisione al millilitro, i risultati sono andati ben oltre le aspettative degli organizzatori e degli spettatori presenti. Il vincitore, Manuel Filini, ha infatti completato il percorso consumando meno di un litro di benzina (882 ml), con una straordinaria media di 46,50 km/L. Il pilota milanese, che ha gareggiato a bordo di una Hyundai Ioniq Hybrid fornita da Hyundai Motor Company Italia, si dice soddisfatto:

“Partecipo alle Economy Run dal 2015 e i consumi dei vincitori sono sempre più bassi: si affinano le tecniche di guida, si aggiungono strumenti (Hybrid Assistant) per monitorare i parametri dell'auto ed è migliorata l'efficienza dei motori termici ed elettrici. La gara al minor consumo è un forte stimolo per dimostrare che si può guidare con un occhio alla strada e uno all'ambiente, consumando meno benzina e pastiglie dei freni (che generano il particolato fine), grazie alle tecniche che insegniamo ai Corsi di Guida Ibrida.”
Manuel Filini, vincitore GAI Economy Run Milano.

Terminata la gara, le attività del GAI proseguiranno, non solo con i gruppi d’acquisto per veicoli ibridi ed elettrici ma anche con i propri corsi che stanno ottenendo un successo sempre crescente: i “Corsi di Guida Ibrida” e “Esperienza Elettrica”. I primi, destinati ai possessori di un’auto ibrida, insegnano sia le tecniche di “guida ibrida”, che permettono di ottenere dei consumi inferiori ai 4lt/100km (oltre 25km/l), sia a risparmiare sui costi di gestione della propria vettura. Esperienza Elettrica è invece un nuovo format che ha l’obiettivo di avvicinare sempre più consumatori al mondo delle auto elettriche, alternando delle prove su strada a spiegazioni tecniche sul funzionamento, i tempi ed i costi di ricarica delle batterie.

I calendari e le location dei corsi verranno diffusi a metà giugno mentre la sinergia tra Gruppo Acquisto Ibrido e Politecnico di Milano proseguirà venerdì 7 giugno. In questa giornata i fondatori del GAI, Luca Dal Sillaro e Gianalfredo Furini, terranno un corso di formazione, riservato al personale universitario, incentrato sul ruolo delle auto ibride ed elettriche nella mobilità sostenibile.

“Due giorni prima della gara abbiamo partecipato allo Sciopero Mondiale per il Futuro. Milioni di ragazzi in tutto il mondo hanno chiesto ad alta voce delle soluzioni per un futuro più sostenibile e a noi “adulti” spetta il compito di fornirle. Per questo motivo con la GAI Economy Run abbiamo voluto dare il nostro contributo con una sfida automobilistica a tutti gli effetti, ma dove vince chi consuma ed inquina meno. Per una volta abbiamo voluto mettere la competizione e l’intrattenimento al servizio dell’ambiente.”

Luca Dal Sillaro, membro fondatore del GAI – Gruppo Acquisto Ibrido

“Siamo orgogliosi di aver ricevuto il sostegno di importanti Istituzioni come il Politecnico, il Comune di Milano e Legambiente. La nostra mission è la promozione di una mobilità più sostenibile, per questo motivo organizziamo i gruppi d’acquisto, per risparmiare sul prezzo delle auto ibride ed elettriche ed i nostri corsi. La vera sfida è rendere la mobilità più sostenibile non soltanto a livello ambientale, ma anche pratico ed economico.”
Gianalfredo Furini, Presidente del GAI – Gruppo Acquisto Ibrido

*“La mobilità sostenibile passa anche attraverso un cambiamento dei nostri stili di guida. Hybrid Assistant fornisce un aiuto all'automobilista coscienzioso che voglia abbassare il proprio impatto ambientale riducendo i consumi. Tradizionalmente orientato verso il mondo Toyota, oggi è disponible anche per il full Hybrid Hyundai e Kia.”
Alessandro Iacopetti, sviluppatore Hybrid Assistant



Ufficio Stampa: ufficiostampa@gruppoacquistoibrido.it



Licenza di distribuzione:
Lorenzo Boi
Ufficio Stampa - GAI - Gruppo Acquisto Ibrido
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere