INTERNET

GDPR a Matera: Facciamo il Punto

September 10 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un report della iinformatica Srls evidenzia la situazione attuale dell’adeguamento delle aziende di Matera e Potenza al GDPR

A distanza di oltre 3 mesi dall’entrata in vigore del nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (GDPR – UE 679/2016) che ha rivoluzionato il mondo della privacy per le aziende, è tempo di fare una prima analisi della situazione attuale di adeguamento delle aziende lucane. A tal proposito la società materana iInformatica S.r.l.s. impegnata nel settore ha prodotto uno studio che verrà presentato il giorno 13 settembre presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara all’evento nazionale ASARISK. Tale report è stato condotto considerando un dataset di aziende della provincia di Matera e di Potenza aventi un fatturato annuo nel 2016 superiore a 5 milioni di euro. L’analisi ha preso in considerazione la conformità al GDPR dei siti internet delle società, ormai bigliettino da visita aziendale.
‘Considerando il dataset oggetto del nostro studio (che rappresenta una proiezione di ottime realtà del territorio) emergono risultati inquietanti. Infatti, relativamente alla provincia di Matera ben il 75% dei siti web non è risultato conforme al GDPR ed il 59% per la provincia di Potenza.’ – dice l’Ing. Vito Santarcangelo, Lead Auditor ISO 27001 e Privacy Specialist, amministratore della società materana iInformatica.
La causa di tali risultati può essere ricondotta alla scarsa sensibilità all’argomento, nonostante siamo fuori tempo massimo, o alla scarsa competenza degli addetti ai lavori che si improvvisano specialisti della normativa.
Ricordiamo, infatti, che per essere conformi al GDPR, i siti internet devono in particolare presentare per gli utenti una informativa aggiornata, una gestione trasparente e corretta dei cookie e dei log, fornire gli eventuali contatti del responsabile della protezione dei dati, utilizzare lo scambio dati in modalità sicura (HTTPS) e prevedere laddove necessario l’acquisizione del consenso in caso di raccolta dati (es. per finalità di marketing, profilazione). A questi si aggiungono tutte le policy di gestione del dato lato back-end.
I risultati di tale ricerca saranno presentati anche durante il seminario gratuito “Il GDPR per professionisti, strutture ricettive e imprese” che si terrà il giorno Sabato 29 settembre 2018 a Matera presso l’Hotel San Domenico, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Matera insieme al CNA Matera e APT Regione Basilicata. L’evento avrà come relatori l’Ing. Vito Santarcangelo e l’Avv. Giuseppe Lamacchia e fornirà una panoramica completa sul GDPR anche alla luce del decreto legislativo 101 del 10 agosto 2018.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere