GASTRONOMIA

GENESI PELLEGRINO: 140 anni di storia racchiusi in un vino mai prodotto prima

November 20 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In occasione del 140° anniversario dalla fondazione della Cantina, Pellegrino produce un vino mai realizzato prima: Genesi, un Marsala Superiore Riserva Rubino che celebra dunque la storia della Cantina, la famiglia ed il Marsala.

Era il 1880 quando Paolo Pellegrino fondò la Cantina destinata a diventare una delle più importanti e longeve della Sicilia. Da allora si sono succedute sette generazioni, sempre impegnate in prima persona nella conduzione dei vigneti e nella gestione della Cantina. Una lunga storia di famiglia che attraversa tre secoli, in cui i genitori continuano a tramandare ai propri figli i valori dell’amore, del rispetto e della gratitudine per la propria terra.

La storia della famiglia Pellegrino è legata a doppio filo con le origini del Marsala. Proprio a questo vino, ormai celebre in tutto il mondo, erano dedicate le prime produzioni dell’azienda. Anni di esperienza e conoscenza del proprio territorio hanno portato ad ampliare la produzione a tutte le tipologie di vino, specializzandosi nei grandi vini bianchi e rossi, provenienti dalle Tenute di Famiglia, autentica espressione del territorio, e nei vini di Pantelleria. Ed è così che i vini di Cantine Pellegrino, esportati in tutto il mondo, hanno contribuito ad elevare la Sicilia nel gotha delle aree vinicole internazionali.

Oggi, in occasione del 140° anniversario dalla fondazione della Cantina, Pellegrino produce un nuovo vino mai realizzato prima: Genesi, un Marsala Superiore Riserva Rubino che celebra dunque la storia della Cantina, la famiglia ed il Marsala.

Per produrre Genesi sono state utilizzate uve Nero d’Avola coltivate in terreni a medio impasto tendente all’argilloso ubicati a pochi metri sul livello del mare. Le uve sono state vendemmiate nella seconda decade di settembre a maturazione avanzata, per poi essere vinificate e affinate per lunghi anni in botti di rovere Allier da 20 hl nelle Cantine Storiche di Marsala.

Unico Marsala ad essere realizzato da uve rosse, Genesi ha un colore rubino intenso con riflessi violacei. Dolce e con una piacevole tannicità, esprime inaspettati e freschi sentori di frutti rossi, mirtilli, gelso bianco e melograno. Un vino che coniuga perfettamente la storia e la contemporaneità della cantina.
Moderna ed elegante la bottiglia nera, realizzata con uno stampo esclusivo Pellegrino; preziosa l’etichetta bianca in carta di cotone, vellutata al tatto; una goccia di lamina color rame la percorre nella sua lunghezza, simboleggiando una linea del tempo che inizia nel 1836, con la nascita del fondatore Paolo Pellegrino e prosegue passando attraverso tutti i discendenti in linea retta, fino ad arrivare ad oggi, nel 2020, con l’ultimo nato.

L’uscita sul mercato di Genesi chiude così le celebrazioni dedicate al 140° anniversario delle Cantine Pellegrino, iniziate a luglio con dei grandi concerti di musica classica organizzati nelle acque della Riserva naturale dello Stagnone.

Con una tiratura di sole 2.000 bottiglie, Genesi sarà in vendita esclusiva presso l’enoteca Pellegrino Ouverture sita in via Battaglia delle Egadi 10 a Marsala (tel. 0923/719970).

Grazie a zone di coltivazione differenziate, tre diverse cantine – Cardilla per i vini, Pantelleria per moscati e passiti, Marsala per l’omonimo vino ed i vini liquorosi – ed enologi dedicati ad ogni tipologia di vino, Pellegrino è la cantina siciliana in grado di offrire la più ampia varietà di tipologie di vini dell’isola.

PELLEGRINO TIMELINE
Dal 1880 ad oggi
1880: Paolo Pellegrino fonda le Cantine Pellegrino
1890: Viene costruita l’attuale sede a Marsala
1925: Le cantine avviano la vendita nei mercati europei
1933: Una donna francese, Josephine Despagne, prende le redini dell’azienda
1950: La produzione viene ampliata e vengono costruiti i due grandi Silos Pellegrino
1960: La Pellegrino si espande nei mercati oltreoceano
1980: Con l’acquisto della Tenuta Gazzerotta si avvia la produzione di vini bianchi e rossi
1992: Nasce la cantina di Pantelleria e si avvia la produzione di moscati e passiti dell’isola
2004: Prosegue l’espansione produttiva dei vini e si inaugura la cantina di Cardilla
2014: Si inaugura la struttura enoturistica Ouverture
Oggi: La famiglia Pellegrino è tutt’oggi coinvolta nella gestione dell’azienda



Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere