SPORT

Gf Val Casies: partenza… col botto! Fenomeni al via e oltre due ore su Rai Sport

February 18 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Gran Fondo Val Casies il 16 e 17 febbraio in Alto Adige Partenza show con un nuovo formato ma distanze invariate Atleti di spicco tra i quali Kowalczyk, Ustiugov e Dementiev Prova Euroloppet e Gran Fondo Master Tour

Due giornate da incorniciare per lo sci di fondo nel weekend, a firma Gran Fondo Val Casies – prova Euroloppet e Gran Fondo Master Tour che promette di essere una delle più spettacolari di sempre, a cominciare dalla nuova partenza in località San Martino. Uno dei contest più amati dello sci di fondo regalerà anche oltre due ore di immagini sui canali di Rai Sport, dalle ore 8.30 alle 9.45 e dalle 13 alle 14.15 di domenica. La gara in classico di domani scatterà alle ore 10.10 con gli élite e il primo gruppo maschile, mentre alle ore 10.12 scatteranno le élite e il primo gruppo femminile, con la grande novità di una griglia dedicata interamente alle donne, infine partenza del terzo gruppo e della categoria Just for Fun alle ore 10.14. Domenica 17 si gareggerà invece in tecnica libera, alle ore 9 con gli élite e il primo gruppo di maschi, dalle ore 9.02 con le élite e il primo gruppo donne, e via via tutti gli altri fino alla categoria senza classifica Just for Fun. Per quanto riguarda la tecnica classica, dopo lo start gli undici binari per griglia diventeranno 9, a seguire 7 e 5, in direzione Santa Maddalena per 1.8 km sino al giro di boa situato ai piedi della salita, tornando a tre binari fino alla partenza del percorso della 42 km e proseguendo – sempre sul tracciato inedito – fino ai grandi prati nei pressi della vecchia partenza al km 5.7 circa, innestandosi verso il percorso tradizionale in direzione Colle dopo una divertente discesa. Nel ritorno dopo il giro di boa troveremo tre nuove salite della lunghezza di 100 metri, la prima con pendenza del 10%, la seconda al 12% e la terza al 7%. La nuova partenza renderà più appetibile il percorso, rendendo più frizzante e dinamico specialmente l’itinerario di 30 km. La Gran Fondo promette di essere spettacolare e non a caso è una delle più competitive di sempre, vista la marea di concorrenti candidati alla vittoria: Evgenj Dementiev competerà in entrambe le tecniche, in skating assieme al collega del Team Futura Aleksej Červotkin – argento mondiale, al campione finlandese Lari Lehtonen, all’azzurro Matteo Tanel già vincitore in Val Casies, all’altro finnico Matti Heikkinen e al biatleta Klemen Bauer. Tra le donne il Team Futura schiera Anna Nechaeveskaya, con la compagine finlandese a ben figurare anche fra le fondiste con il bronzo olimpico Riitta-Liisa Roponen, a vedersela con le altre esperte Barbara Jezersek, Renate Forstner e le giovani Alba Mortagna, skirollista, e Susanna Saapunki. Il classico non sarà da meno – anzi – la stella Sergej Ustiugov si presenterà da favorito, vedendosela con i vari Evgenj Dementiev, Mauro Brigadoi e Francesco Ferrari, i migliori interpreti italiani delle lunghe distanze, Perttu Hyvarinen e Oskar Kardin, sul gradino più basso del podio della Marcialonga, e Robert Eriksson, terzo in Val Casies nel 2017. Franziska Mueller, Federica Simeoni e Chiara Caminada non avranno infine vita facile, perché dovranno fare in conti con la “regina” Justyna Kowalczyk, due ori olimpici e due mondiali, quattro volte vincitrice della Coppa di cristallo e del Tour de Ski, ora alle prese con il manto innevato della vallata altoatesina, l’immancabile granfondo dal 1984.

Per info: www.valcasies.com



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Mario Facchini
Responsabile pubblicazioni - Newspower
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere