PRODOTTI

Glashütte Original: un omaggio ai cronometri da Marina

October 18 /2010
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Con un’esclusiva edizione limitata Glashütte Original ha preparato tredici set contenenti ciascuno un cronometro da marina d’epoca e un orologio da polso Senator Chronometer realizzato per l’occasione in platino

Glashütte Original ha reso un memorabile tributo ai cronometri da Marina: la famosa manifattura sassone ha ritrovato e completamente restaurato tredici cronometri da Marina d’epoca e ha affiancato a ciascuno di loro un nuovo Senator Chronometer in platino con certificato di cronometro, prodotto in soli tredici esemplari, dando vita ad un prezioso set che testimonia l’Alta Orologeria di Glashütte.

Entrambi rappresentano il meglio della tradizione orologiera sassone: il cronometro da Marina d’epoca, realizzato a suo tempo a Glashütte, è stato restaurato con cura dai maestri orologiai dell’Atelier di Glashütte Original, mentre il secondo componente di questo straordinario set è l’inedita versione in platino del pluripremiato “Orologio dell’Anno 2010” Senator Chronometer, un perfetto esempio dell’alta maestria che continua da secoli a esprimersi con segnatempo che perpetuano la cultura orologiera sassone.
Disposti l’uno accanto l’altro in un bauletto realizzato appositamente a mano in pregiato legno di rovere, questi eccezionali cronometri danno vita ad uno straordinario e doveroso tributo all’importantissimo ruolo svolto dalla cronometria nella storia della navigazione e nell’arte di andar per mare.

L’antico cronometro da Marina restaurato da Glashütte Original
La costruzione e lo sviluppo dei Cronometri da Marina meccanici iniziò nella cittadina sassone di Glashütte agli inizi del XIX secolo e nel corso di un secolo diede alla luce poco più di 13.000 pezzi tutti singolarmente e progressivamente numerati. Tredici di quei preziosi strumenti d’epoca, realizzati negli ultimi anni della produzione di cronometri da Marina a Glashütte, sono stati ritrovati durante la preparazione e catalogazione della collezione d’orologi da esporre presso il nuovo Museo dell’Orologeria Tedesca, inaugurato nel 2008 a Glashütte. La scoperta è stata straordinaria e subito si è pensato di restaurare accuratamente e rifinire alla perfezione ognuno dei tredici cronometri da Marina ritrovati: ogni singolo componente, ogni vite, ogni leva, così come anche la cassa, è stato pulito e restaurato con amore e riportato a nuovo splendore attraverso uno speciale processo di rodiatura. I maestri restauratori di Glashütte Original hanno poi dotato ogni cronometro del suo tipico sistema basculante ed esperti ebanisti hanno realizzato manualmente in pregiato rovere scuro il cofanetto in cui riporlo. Oltre ai controlli tecnici e alla pulizia di ogni singolo elemento, il processo di restauro si è completato con tutta una serie d’interventi di accurata rifinitura del movimento. Tutte le platine, i ponti, le ruote ed i supporti sono stati sottoposti ad accurati trattamenti di sabbiatura, lucidatura e doratura. Il bilanciere e la sua particolare spirale cilindrica, nonché i suoi contrappesi e le viti di compensazione sono stati attentamente controllati , lucidati e rifiniti. Anche il quadrante è stato restaurato: la particolare finitura della sua superficie è stata pulita con grandissima cura così da preservare gli originari indici e cifre incisi e riportare al suo antico splendore il loro bel colore nero brillante. Il quadrante è stato poi completato con l’aggiunta della numerazione individuale e progressiva che rende unico ognuno di questi tredici straordinari segnatempo nautici.

L’orologio Senator Chronometer in platino
Il secondo componente del set “cronometro da Marina” a tiratura limitata è il pluripremiato Senator Chronometer, realizzato per l’occasione in un’inedita cassa in platino.
Il Senator Chronometer è il primo segnatempo prodotto dalla manifattura Glashütte Original a essere corredato da un certificato ufficiale di cronometria. Testato per quindici giorni consecutivi dal Dipartimento di Cronometria dell’Ufficio Pesi e Misure della Turingia, questo prestigioso orologio si è meritato l’ambito titolo di cronometro – garanzia ufficiale del più alto grado di precisione raggiungibile da un orologio meccanico.
Tra le caratteristiche di grande valore tecnico presenti anche nella versione in platino del Senator Chronometer vi è un sistema di stop/azzeramento che consente di sincronizzare perfettamente tra di loro la sfere dei secondi e quella dei minuti allorché si mette in ora l’orologio. Questa straordinaria innovazione si è aggiudicata sin dal suo apparire il plauso dei migliori esperti di orologeria, che hanno positivamente apprezzato anche la Gran Data a scatto rapido del Senator Chronometer

La cassa in Platino di questo prezioso Senator Chronometer presenta il tipico fondello in vetro zaffiro dei segnatempo Glashütte Original così da rendere perfettamente visibile la curata meccanica del Calibro 58-01. La sua platina a tre-quarti accuratamente rifinita, i rubini in castoni d’oro tenuti da viti azzurrate ed il ponte del bilanciere decorato a mano dimostrano ulteriormente la maestria orologiera con cui questo segnatempo è realizzato.
Il nero brillante dei numeri romani e degli indici, ben combinato al blu lucente delle sfere, conferisce eleganza senza tempo al quadrante, ben incorniciato e completato dalla preziosa cassa in platino e dal cinturino nero, realizzato a mano in pregiata pelle di Alligatore della Louisiana.

Gli studi e le invenzioni tecniche che hanno portato alla creazione dei Cronometri da Marina hanno segnato la storia di due secoli di cronometria e di navigazione per mare. Il Senator Chronometer dimostra come l’eccellenza tecnica e artistica di quella straordinaria era di pionieri rimane eredità ancor viva ed in evoluzione, permettendo alla manifattura Glashütte Original la creazione di segnatempo sempre più straordinari.

Link:

Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere