SPORT

Gli Allievi dell'Alga EtruscAtletica rinascono con grandi ambizioni

December 7 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L'Alga EtruscAtletica cresce ancora. L'inizio della nuova stagione è stato accompagnato dalla rinascita della squadra Allievi che permetterà alla società cittadina di coprire tutte le categorie del settore giovanile, tornando a gareggiare anche con una squadra composta da ragazzi del biennio 2001-2002. Nell'ultimo decennio, infatti, gli atleti hanno militato nell'Alga EtruscAtletica fino ai Cadetti e successivamente, pur continuandosi ad allenare ad Arezzo, venivano tesserati dall'Atletica Firenze Marathon con cui scendevano in pista nelle principali competizioni regionali e nazionali. La recente crescita numerica del vivaio e l'emergere di molti ragazzi di valore ha ora motivato l'Alga EtruscAtletica a ricostituire il gruppo sportivo degli Allievi che, in vista della stagione 2018, potrà fare affidamento su circa trenta ragazzi e ragazze.

L'Alga EtruscAtletica cresce ancora. L'inizio della nuova stagione è stato accompagnato dalla rinascita della squadra Allievi che permetterà alla società cittadina di coprire tutte le categorie del settore giovanile, tornando a gareggiare anche con una squadra composta da ragazzi del biennio 2001-2002. Nell'ultimo decennio, infatti, gli atleti hanno militato nell'Alga EtruscAtletica fino ai Cadetti e successivamente, pur continuandosi ad allenare ad Arezzo, venivano tesserati dall'Atletica Firenze Marathon con cui scendevano in pista nelle principali competizioni regionali e nazionali. Il sodalizio fiorentino ha così potuto festeggiare tanti titoli italiani e altri grandi risultati proprio grazie al contributo di atleti cresciuti nella società aretina come Anna Visibelli, Benedetta Cuneo e Chiara Salvagnoni che, nel 2017, ha conquistato il tricolore nel lancio del disco. La recente crescita numerica del vivaio e l'emergere di molti ragazzi di valore ha ora motivato l'Alga EtruscAtletica a ricostituire il gruppo sportivo degli Allievi che, in vista della stagione 2018, potrà fare affidamento su circa trenta ragazzi e ragazze. «Gli Allievi hanno un ricco calendario di gare - spiega il presidente Stefano Arniani, - dunque per potervi partecipare è necessario avere un gruppo numeroso, motivato e competitivo. Tornare a gareggiare in questa categoria è un'ulteriore testimonianza della recente crescita vissuta dalla nostra società e della bontà del lavoro portato avanti dai nostri tecnici».

La stagione si aprirà a gennaio con la partecipazione al Meeting Nazionale di Ancora, da dove gli Allievi dell'Alga EtruscAtletica inizieranno a rincorrere i risultati necessari per poter accedere ai successivi campionati italiani indoor. Con l'arrivo della primavera, invece, prenderà il via la stagione all'aperto con il ricco calendario di gare sviluppato tra campionati di società, campionati individuali e campionati italiani. Nella squadra aretina spicca la presenza di atleti che lo scorso anno hanno ben figurato come i velocisti Francesco Casucci, Riccardo Pela e Noemi Lusini, oltre ad un promettente gruppo del 2002 salito dai Cadetti e formato, tra gli altri, da Simone Tecchi (argento nei 100 ostacoli agli ultimi campionati italiani), da Matteo Tanganelli (bronzo nel salto triplo agli ultimi campionati italiani), da Lorenzo Bindi e da Giulia Mazzini. La responsabilità di far crescere i talenti della squadra degli Allievi è stata affidata a Fabrizia Malatesti, che fa affidamento sul contributo dei tecnici specialisti nelle varie discipline: Roberto Coleschi e Luca Cosi per gli ostacoli e la velocità, Paolo Tenti e Marcello Sadocchi per i salti, e Fabio Forzoni per i lanci. «Nutriamo da subito grandi ambizioni - commenta Malatesti. - Tra i ragazzi già presenti in categoria e quelli saliti dai Cadetti, vantiamo una squadra con tanti validi atleti che possono fin da subito regalarci soddisfazioni a livello regionale e nazionale».

Licenza di distribuzione:
Marco Cavini
Responsabile pubblicazioni - Uffici Stampa Egv di Cavini Marco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere