GASTRONOMIA

Gran Kinara, unico come la Storia d'Italia

October 5 2010
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Mazzini, Garibaldi, Cavour e gli altri protagonisti del Risorgimento italiano, rivivono le loro imprese nelle vignette di Giorgio Sommacal. Un' interpretazione "ironico/casearia" disegnata direttamente sul formaggio.

Dalle Fattorie Fiandino in Piemonte

Un formaggio a lunga stagionatura, unico al mondo ad utilizzare vero caglio vegetale, diventa curioso protagonista al prossimo Salone del Gusto (Torino Lingotto 21-25 ottobre). Sul suo “scalzo” ospiterà, finemente incisa, la storia d'Italia con le vignette del noto disegnatore Giorgio Sommacal. Un nuovo punto di vista dove i protagonisti, Mazzini, Cavour, Garibaldi ecc... sapranno stupire per l'originale visione storico/casearia del nostro Risorgimento. Il Gran Kinara, figlio della lunga tradizione della famiglia Fiandino nella produzione di Grana Padano, si trasforma così in una tela, tutta da scoprire, nello stand G016 del pad2.




Torino addì 17 marzo 1861

"Il Senato e la Camera dei Deputati hanno approvato; Noi abbiano sanzionato e promulghiamo quanto segue: Articolo unico: Il Re Vittorio Emanuele II assume per sé e suoi Successori il titolo di Re d’Italia. Ordiniamo che la presente, munita del Sigillo dello Stato, sia inserita nella raccolta degli atti del Governo, mandando a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.

In quel fresco marzo di fine ottocento, proprio mentre il sogno dell'Italia unita diventava realtà, Magno Fiandino, nonno dell'omonimo Magno che trasferirà nel 1920 l'attività casearia di famiglia a Villafalletto, compiva 42 anni. Lo immaginiamo immerso in verdi pascoli guardare verso l'orizzonte, verso cime di montagne ancora imbiancate di neve. Suo figlio, Giovanni, di soli due anni lo seguiva passo dopo passo imparando quella nuova parola “Italia” che risuonava dolce in ogni vallata come un eco infinito. Se si potessero rivisitare le vicissitudini degli ultimi 150 anni, scrivendole in forma “alimentare”, legate al cibo ed alle sue tradizioni, di certo la famiglia Fiandino ne sarebbe grande protagonista, alla pari dei più grandi statisti piemontesi italiani.

Non potendo scrivere la “Storia d'Italia” dal punto di vista del formaggio non resta che scrivere sul formaggio la “Storia d'Italia”.

Il Gran Kinara si trasforma così in una tela, pronta per accogliere la nostra Storia.

Salone del Gusto Torino, pad2 stand G016 – Fattorie Fiandino





Le Fattorie Fiandino in Piemonte via Termine,25 12020 Villafalletto (CN) 0171.930014

www.fattoriefiandino.it



Licenza di distribuzione:
Lelio Bottero
Direttore Marketing e sviluppo - Lelio Bottero
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere