EVENTI

Grande successo per la sesta riunione del Nishinippon Business Forum a Roma

November 5 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Si è conclusa con successo a Roma la sesta riunione del Nishinippon Business Forum, il Think Tank coordinato da Japan Italy Economic Federation (JIEF).

Si è conclusa con successo a Roma la sesta riunione del Nishinippon Business Forum, il Think Tank coordinato da Japan Italy Economic Federation (JIEF).
Il Forum, tenutosi per la prima volta in Italia, ospitato dalla Camera di Commercio di Roma presso il Tempio di Adriano, si riunisce dal 2013 con lo scopo di rafforzare la collaborazione tra Giappone e Italia, fornire una stretta interazione tra decisori di alto livello e costituire un osservatorio stabile sulle dinamiche economiche in atto tra i due paesi.
L’evento ha riunito, su invito, una selezionata platea di 130 tra rappresentanti di istituzioni, presidenti e top executives italiani e giapponesi. Hanno seguito in esclusiva i lavori le agenzie stampa Kyodo News e DIRE, e lo storico quotidiano giapponese Nishinippon Shimbun.
Parte centrale della riunione è stata la consueta tavola rotonda, alla quale sono seguite sessioni di incontri istituzionali e tavoli di lavoro organizzati in collaborazione con l’Ambasciata del Giappone a Roma, durate i quali sono stati trattati i temi dei rapporti politici e istituzionali Italia-Giappone; il trattato di libero scambio UE-Giappone (EPA); gli strumenti finanziari a sostegno dello sviluppo territoriale e i casi di collaborazioni aziendali; le PMI, i sistemi di finanziamento e sostegno ai territori, con un focus particolare sulla ricostruzione del territorio di Kumamoto colpito dal terremoto nell’aprile 2016.

Durante il Forum ha avuto luogo il rinnovo annuale del protocollo di intesa tra Japan Italy Economic Federation e la Confederazione Italiana Agricoltori, con lo scopo di rafforzare la connessione tra Italia e Giappone nel settore agrifood.

“In questi sei anni abbiamo coinvolto oltre 1.500 tra manager e imprenditori, accolto le rappresentanze di 9 Paesi, e siglati 16 tra memorandum e accordi commerciali”, afferma Daniele Di Santo, presidente della Japan Italy Economic Federation, e fondatore del think-tank.
“Nei prossimi mesi – prosegue Di Santo – è attesa la ratifica dell’Accordo di libero scambio tra Unione europea e Giappone, in un clima economico internazionale segnato dal ritorno protezionismo. Sia Italia che Giappone vivono questo momento con grande attenzione, ci sono grandi aspettative da una parte e dall’altra. Importante in questo senso non dimenticare le esigenze delle Associazioni di categoria, che lamentano mancanza di informazione da una parte, e dall’altra chiedono di essere coinvolte nei processi decisionali per poter manifestare forti e fondate perplessità in tema protezionistico, di tutela dei prodotti e di una concorrenza sostenibile”.

I giorni precedenti la riunione hanno visto una delegazione della federazione impegnata in visite istituzionali presso istituzioni, aziende e istituti finanziari nei territori di Milano, Brescia, Bergamo e Roma.

Il Nishinippon Business Forum si svolge con il patrocinio del Ministero dell’Economia (METI) del Ministero degli Affari Esteri del Giappone (MOFA) e della Japan Business Federation (Keidanren).



Licenza di distribuzione:
Luca Pacella
Relazioni Istituzionali e Comunicazione - Di Santo Corporation
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere