NUOVI ACCORDI

GTT collabora con Palo Alto Networks per la sua piattaforma SASE

December 1 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

● La piattaforma Secure Access Service Edge (SASE) di GTT utilizza Prisma Access di Palo Alto Networks ● Combina una delle reti IP più estese con una tecnologia di rete dinamica software-defined che sfrutta tecniche di sicurezza avanzate e che rafforza l'accesso alla rete da qualsiasi luogo

GTT Communications, fornitore leader di cloud networking globale per clienti multinazionali, ha annunciato una partnership con Palo Alto Networks - leader globale della sicurezza informatica - per la sua nuova piattaforma SASE che migliorerà la sicurezza, l'efficienza e le funzionalità di controllo delle reti aziendali. La partnership sfrutterà le eccezionali capacità di rete e di sicurezza delle due società per rafforzare la sicurezza dell'accesso alla rete e l'uso delle applicazioni cloud da qualsiasi luogo e qualsiasi dispositivo, supportando l’impegno delle aziende di adattare le loro reti ai requisiti più dinamici richiesti da una forza lavoro ibrida. IDC stima che a causa della pandemia il 53% dei lavoratori stia pianificando di continuare a lavorare da remoto o di adottare una soluzione ibrida home-office.

La nuova piattaforma SASE di GTT, che utilizza Prisma® Access di Palo Alto Networks, distribuirà un set completo di funzionalità di sicurezza da un'unica piattaforma cloud che protegge tutto il traffico delle applicazioni, fornendo connettività senza soluzione di continuità alla rete globale Tier 1 di GTT per prestazioni delle applicazioni di classe superiore e la migliore user experience. Le funzioni integrate di rete e sicurezza riducono la complessità, aumentano il controllo centralizzato e l'efficienza, migliorano le prestazioni e la latenza della rete e consentono alle aziende di adottare un approccio zero-trust di accesso alla rete che mitiga le vulnerabilità della sicurezza che possono derivare dal lavoro svolto da qualsiasi luogo. Con la nuova piattaforma SASE di GTT gli utenti avranno accesso alla rete in base alla loro identità, dispositivo e applicazione - e non più in base all'indirizzo IP o alla posizione fisica - consentendo collegamenti senza interruzioni e sicuri tra utenti, cloud privati e pubblici e il data center aziendale.

Secondo Gartner, "La digitalizzazione, il lavoro svolto da qualsiasi luogo e il cloud computing hanno accelerato le offerte SASE in cloud per consentire l'accesso ovunque e in qualsiasi momento da qualsiasi dispositivo". Gartner prevede che entro il 2025 almeno il 60% delle imprese avrà strategie e tempistiche esplicite per l'adozione di SASE per l'accesso di utenti, filiali ed edge, in aumento rispetto al 10% nel 2020.

"I clienti sono alla ricerca di soluzioni di rete globali, altamente sicure e flessibili per adattarsi all'ambiente aziendale in rapida evoluzione, ai nuovi modelli di forza lavoro e al panorama delle minacce alla sicurezza in continua espansione", ha affermato Don MacNeil, COO di GTT. “Adottare le tecnologie di sicurezza e di rete più avanzate e consentire ai nostri clienti di sfruttarle prontamente è il fulcro della nostra strategia di prodotto e siamo lieti di collaborare con Palo Alto Networks per soddisfare i severi requisiti di sicurezza dei nostri clienti attraverso la piattaforma di servizi di rete globale SASE di GTT.”

Kumar Ramachandran, SVP of Products di Palo Alto Networks, ha dichiarato: "La nostra partnership con GTT offrirà una grande opportunità ai clienti. Molte organizzazioni si rivolgono ora a provider di servizi di sicurezza gestiti per una sicurezza facilmente implementabile come servizio overlay e semplificare così le implentazioni nelle sedi periferiche. Di conseguenza, questa nuova partnership metterà a disposizione dei clienti di GTT una scalabilità cloud sicura”.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere