SPETTACOLO

GUAPANAPOLI 2018: teatro, musica, seminari, passioni in movimento

November 24 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

NEL CARTELLONE FRANCESCO ARIENZO, AMLETO de SILVA, LUCA GALLONE, EBBANESIS

Sabato 2 dicembre dalle ore 10.30 nella sede di Via Tino da Camaino 4 al Vomero l’Associazione Guapanapoli presenta il cartellone della stagione 2018.

La stagione 2018 prevede spettacoli teatrali, concerti, laboratori per bambini, passeggiate ed escursioni, un ciclo di seminari dal titolo “Dal reiki all’omeopatia”, percorsi di crescita personale e tanto altro.

Il palcoscenico dei primi spettacoli è l’AvaNposto Numero Zero, il teatro di Via Sedile di Porto a Mezzocannone fondato da Egidio Carbone con il quale è nata una collaborazione cementata dal comune amore per la cultura napoletana.

Ad aprire le danze il 15 e 16 dicembre Francesco Arienzo, il comico napoletano salito alla ribalta con il secondo posto ottenuto quest’anno ad Italia’s got talent.

Francesco Arienzo porta per la prima volta a Napoli il suo “Disagistica contemporanea”, un monologo sulla falsariga degli stand up comedians d’Oltreoceano.

A gennaio sono di scena Amleto de Silva e Edoardo Inglese con “Amleto fa Cirano con l’Inglese”, una rilettura in chiave musicale (con inedite venature napoletane) del Cyrano di Bergerac di Rostand.

Il 20 gennaio è in programma “ALL NAT LONG”, un incontro su satira e politica ai tempi del web con NAT, al secolo Mario Natangelo, vignettista del Fatto Quotidiano.

Il 10 febbraio Luca Gallone, reso celebre dalla interpretazione del Mulatto in “Gomorra”, e Roberto Giordano propongono “Napoletani di…versi”, un Recital sulla lingua napoletana che fonde insieme recitazione, musica, poesia e un’inedita “lezione di antropologia” sul napoletano.

A giugno la stagione teatrale si conclude in bellezza con “SerenVivity”, il concerto delle EbbaneSiS, il duo composto da Serena Pisa e Viviana Cangiano che nel 2017 ha prepotentemente fatto irruzione nel panorama musicale grazie a bellissime e originali interpretazioni di brani della tradizione musicale napoletana (e non solo).

Tra le esclusive in programma Marta Del Giudice, medico omeopata e coach PNL propone “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”, una serie di seminari finalizzati a comprendere, anche attraverso molte esercitazioni pratiche, quali sono i limiti emotivi che ci impediscono di cambiare per divenire ciò che vorremmo essere.

Guapanapoli, fondata nel 2015 da Marta Del Giudice, Armando Grassitelli e Roberta Cuomo, associata UISP e affiliata FederCral Italia, ha proposto esperienze culturali a 360 gradi, aperte ad adulti e bambini; grazie anche alle sinergie nate con altre realtà culturali attive sul territorio sono stati oltre 20 gli eventi speciali proposti, con protagonisti come Giò di Tonno, Vittorio Matteucci, Graziano Galatone e Matteo Setti, interpreti del Musical “Notre Dame de Paris” (con la produzione del Centro Studi delle Arti di Rosario Trezza); e ancora Federico Baccomo, Lorenzo Marone, Amleto de Silva, Antonello Riva, Felice Panico, la Piccola Orchestra Aizammavoce, Michelangelo Iossa e Carmine Aymone.

Guapanapoli è stata partner di Mostra Rock 6! al Pan di Napoli, con lo spettacolo di Felice Panico “Terzo Tempo”; ha prodotto, dello stesso Panico, lo spettacolo “Certe notti con Luciano”. Ha collaborato a “I bambini nei parchi, i parchi dei bambini” organizzato dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Napoli; alla realizzazione di SummerBasket 2015 con la Uisp di Napoli; ha fatto parte del cartellone delle iniziative di Natale a Napoli 2016 con il doppio concerto degli Aizammavoce al Maschio Angioino.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere