MOTORI RICERCA

Il futuro del posizionamento: i cambiamenti in corso nei Motori di Ricerca

February 13 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ecco come si evolverà il posizionamento nei motori di ricerca. Contenuti sempre più di qualità pubblicati periodicamente. Crescita delle link popularity attraverso i social network.

È oramai noto che nei motori di ricerca è in atto un cambiamento nei criteri di posizionamento dei siti.
Se fino a qualche anno il tutto si basava sull’utilizzo delle parole chiave e sul codice della pagina, i motori ora stanno puntando sempre più sulla qualità dei contenuti perché è questo che vogliono gli utenti.
A riprova di questo abbiamo il fatto nelle Google Analytics non abbiamo più a disposizione le informazioni sulle keywords di ricerca.
Ma andiamo con ordine a vedere quali sono gli aspetti che avranno sempre più rilevanza.

Qualità e periodicità dei contenuti

Della qualità dei contenuti ne abbiamo appena parlato.
Accanto alla qualità dobbiamo cercare la periodicità, perché gli utenti oltre alla qualità cercano anche contenuti sempre nuovi, sempre aggiornati.

Ricerche sempre più in linguaggio naturale

I nuovi algoritmi di ricerca permettono di formulare ai motori richieste adottando un linguaggio sempre più naturale e discorsivo, quindi non più una sequenza di termini in successione per trovare i risultati, ma domande vere e proprie.
Sono quindi i motori che si adatteranno sempre più al nostro linguaggio mediante meccanismi di autoapprendimento e non più l’utente che dovrà adeguarsi al loro funzionamento.

Social network e autorevolezza degli autori

Sempre più importanza rivestiranno i social network. I motori di ricerca saranno sempre più sensibili a cosa pensa la rete dei nostri contenuti ossia da quante condivisioni acquisiranno le nostre pagine, specie sui social network.
Maggiore condivisione significherà quindi un’autorevolezza sempre più crescente perché questo significa che i nostri contenuti sono apprezzati.
In più Google dà la possibilità di collegare l’autore delle pagina ad un account Google+, in maniera tale da poter controllare l’autorevolezza dell’autore.

Qualità della link popularity

Finora abbiamo parlato di attività on-site, ma importanti sono anche le attività off-site, ossia la link popularity.
La link popularity è un indice che misura la popolarità sul web. Perché è importante per i motori di ricerca? Perché tante più fonti citano il i nostri contenuti, tanto più attenzioni sarà degno il nostro sito agli occhi dei motori di ricerca.
Maggiore è la link popularity delle nostre fonti tanto più questa contribuirà a crescere la nostra.
Queste fonti non devono essere qualsiasi, ma devono essere pertinenti ai nostri temi, stessa cosa vale per il testo del nostro link. Deve essere pertinente al contenuto della pagina linkata.
Abbiamo due sistemi per accrescere la link popularity, lo scambio link e il guest post.
Il primo molto in voga negli anni passati consisteva nello scambiarsi reciprocamente link fra siti. Pratica ad oggi sconsigliata in quanto i motori sono diventati sensibili a questi trucchetti.
La seconda altro non sono che articoli inseriti in siti esterni che contengono link al nostro sito, meglio se questi siti esterni trattano il medesimo argomento del nostro.

Compatibilità e velocità del sito

Vista la crescente diffusione dei dispositivi mobili, è stimato che circa un terzo degli internauti naviga su questi dispositivi, in fase di sviluppo non è possibile trascurare anche questo aspetto in quanto sarà tenuto sempre più in considerazione anche dai motori.
Anche la velocità con cui risponde un sito gioca la sua importanza per il posizionamento.

Pay per click


Come detto prima Google nelle sue analytics non fornisce più i dettagli sulle ricerche eseguite.
Questa altro non è che una manovra per spingere ad un maggiore utilizzo di adwords. Quindi una parte dell’investimento nel posizionamento deve essere destinate a campagne adwords al fine di reperire informazioni utili per migliorare il posizionamento naturale.

In definitiva per migliorare il posizionamento del nostro sito dobbiamo cercare di creare contenuti di qualità periodicamente, cercare di catturare l'attenzione dei nostri utenti attraverso i social network, cercare di ottenere link entranti da siti autorevoli e fare in modo che il nostro sito sia visibili su tutti i dispositivi.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Alessio Arrigoni
Responsabile pubblicazioni - Alessio Arrigoni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere