ARTE E CULTURA

I grandi delitti del Novecento: Linda Murri (1902), Wilma Montesi (1953)

April 3 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Due casi giudiziari che tennero alta l'attenzione dell'opinione pubblica e dei mass-media del periodo della Penisola italiana.Un omicidio maturato nel bel mondo dell’aristocrazia durante il periodo giolittiano ed il secondo, avvenuto alle porte di Roma, nell'Italia repubblicana.Sugli stessi, a distanza di tempo, molte ombre ed interrogativi si celano su questi delitti.

Giovedì 11 aprile a partire dalle ore 17,00 presso la Sala „Spanò Bolani” della Biblioteca Comunale „De Nava” di Reggio Calabria si terrà una conversazione organizzata dal Circolo Culturale „L'Agorà” sul tema „I grandi delitti del Novecento: Linda Murri (1902),Wilma Montesi (1953)”. Il caso Murri, anche noto come delitto Murri, che ebbe come vittima il conte Francesco Bonmartini. La fase dibattimentale ebbe a coinvolgere 18 avvocati e, per la prima volta nella storia processuale italiana, con l'assistenza di periti psichiatrici. Il processo si concluse con la condanna di Tullio Murri per omicidio e della sorella Linda Murri per complicità nell'assassinio del marito. Nel 1906 il re Vittorio Emanuele III concesse la grazia a Linda Murri, per ricompensare Augusto Murri di aver salvato da morte per tifo la principessa Mafalda, figlia del sovrano. Un altro efferato delitto, a tutt'oggi irrisolto, che sconvolse l'opinione pubblica italiana fu quello della ventunenne Wilma Montesi, rivenuta cadavere sulla spiaggia di Torvaianica, presso Roma. Il caso ebbe grande rilievo mediatico a causa del coinvolgimento di numerosi personaggi di spicco nelle indagini successive al presunto delitto. Rimane un caso irrisolto a partire dalla causa del decesso della giovane. Queste alcune delle cifre che saranno oggetto di analisi nell'apposita conversazione culturale organizzata dal Circolo Culturale „L'Agorà” e ad alla quale parteciperà in qualità di relatore Antonino Megali (socio del sodalizio organizzatore).



Licenza di distribuzione:
Giovanni Aiello
Presidente Circolo Culturale L'Agorà - RC - Circolo Culturale L'Agorà - Reggio Calabria
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere