ECONOMIA e FINANZA

I tentativi di truffa da parte di “finti recuperi crediti” e “finti broker finanziari” sfruttando il nome di altri

July 30 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il nome della associazione AFUE utilizzato illecitamente da parte di truffatori per avere maggiore credibilità con i risparmiatori. Intervenuta su tale problema anche Striscia la Notizia

L' associazione Afue vittime di truffe finanziarie internazionali, operante attivamente a livello di prevenzione e di assistenza legale nel settore delle truffe legate al mondo del trading on line, da oltre un anno riceve continue segnalazioni da parte di risparmiatori ed associati, contattati telefonicamente e via email, da persone e società che millantano collaborazioni con la stessa. Tali personaggi si spacciano per il Presidente, il vice Presidente oppure collaboratori della associazione, per tentare di truffare secondo un preciso modus operandi: ottenere credibilità dall' ignaro risparmiatore utilizzando illecitamente il nome di Afue, attraendolo cosi in un nuovo investimento truffaldino. Per evitare di cadere nella trappola della “truffa nella truffa”, si ricorda che Afue non ha collaborazioni esterne attive. Afue non contatta di propria iniziativa i risparmiatori, cosi come nessun altro qualsivoglia ente reale e legale. il direttivo di Afue chiama attraverso le proprie utenze telefoniche mobili italiane, ed opera autonomamente nella sola ottica del no profit e della funzione sociale, oramai da 3 anni. Il fenomeno, negli ultimi mesi, si è però evoluto anche oltre: nelle telefonate si tenta addirittura di fare associare i risparmiatori ad Afue, che risulta ignara di tutto ciò. L' associazione ringrazia ufficialmente l' inviato Dott. Riccardo Trombetta, del programma televisivo Striscia la Notizia, dopo aver smascherato chi si fingeva, per tali scopi criminosi, il Presidente Dott. Daniele Pistolesi ( https://www.instagram.com/p/B4IVoX6CM7Z/?igshid=ta2d76b2ni5 ). In un secondo servizio apposito ha approfondito il modus operandi sopra descritto (vedi link al servizio in calce). I risparmiatori devono prestare massima attenzione a chiunque telefoni per proporre un recupero di somme perse con Broker finanziari non regolamentati. Naturalmente le telefonate, provengono da truffatori a conoscenza della precedente problematica, ed utilizzano gli escamotage sopra descritti per attuare la “truffa nella truffa”.

Riproduzione riservata

Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Dott. Daniele Pistolesi
Presidente e Fondatore - Afue Associazione vittime di truffe finanziarie internazionali
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere