ARTE E CULTURA

Il 23 gennaio il Quartetto Echos alla Rocca di Lonato del Garda (BS)

January 21 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Grazie alla rete "Le Dimore del Quartetto", un concerto per presentare il Club della Rocca

Dopo la presentazione dello scorso giugno, la Fondazione Ugo Da Como dà il benvenuto alle prime aziende che hanno aderito al Club della Rocca, un sodalizio nato per sostenere la realizzazione dei nuovi progetti culturali che valorizzeranno la Rocca visconteo veneta e la Casa Museo del Podestà con una nuova sala immersiva nella Casa del Capitano, i percorsi in realtà aumentata e importanti interventi di restauro.

Oltre UBI Banca, First Ambassador del Club, si sono unite al progetto 10 importanti realtà del mondo dell’economia e dell’imprenditoria bresciane: Feralpi Group, da molti anni vicina alla Fondazione e di casa a Lonato del Garda; Pezzaioli srl di Montichiari; la Società Lonato Motel’s; Green Up, azienda leader nella gestione e nel riciclo dei rifiuti; Beretta, i cui fondatori furono amici del Senatore Ugo Da Como; Fondazione UNA. Uomo Natura Ambiente; Epson; GrondPlast F1 di Mazzano; il Vivaio dei Molini di Lonato del Garda; Campana 1942 srl.

Questi primi partner saranno presentati il 23 gennaio con un prestigioso concerto organizzato grazie alla nuova collaborazione avviata dalla Fondazione con la rete “Le Dimore del Quartetto”, un sodalizio che unisce dimore storiche e luoghi della cultura creando occasioni d’incontro in luoghi inconsueti e avvicinando un nuovo pubblico alla musica da camera.

L’attività principale de “Le Dimore del Quartetto”, patrocinate tra gli altri, dall’ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane e dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, si basa sullo scambio di ospitalità e concerti: gli ensemble vengono ospitati dalle dimore della rete in occasione di impegni artistici e, in cambio, donano un concerto. Nel 2017 il progetto è stato presentato alla Camera dei Deputati nell’ambito dell’indagine “Buone pratiche di diffusione culturale” e nel 2018 è stato selezionato da Fondazione Cariplo tra i 20 vincitori (su 321 partecipanti da tutta Italia) del bando “Innovazione Culturale”. Infine, nel 2019, ha vinto lo European Heritage Award / Europa Nostra Award 2019, il riconoscimento più prestigioso a livello europeo nel campo del patrimonio culturale.

Giovedì 23 gennaio, alle ore 20.30, protagonista del primo concerto de “Le Dimore del Quartetto” a Lonato, sarà l’ensemble Echos, un quartetto nato nel 2013 all’interno del Conservatorio di Torino.

Formato da Andrea Maffolini (violino), Ida Di Vita (violino), Chiara Ludovisi (viola) e Martino Maina (violoncello), l’ensemble è stato invitato come quartetto italiano emergente ai festival North Norfolk Music Festival 2019, Quatuors à Cordes en Pays de Fayence e Quatuors à Bordeaux 2018. Ha suonato per importanti stagioni italiane tra le quali Unione Musicale di Torino, Società del Quartetto di Milano, Ravenna Festival, Filarmonica Laudamo di Messina, festival MiTo SettembreMusica, Gioventù Musicale Italiana, CaMu di Arezzo.

Nel 2016 è stato insignito del premio Abbiati Piero Farulli, prestigioso premio della critica italiana e nel 2019 si è aggiudicato il primo premio al concorso di musica da camera Gasparo da Salò di Brescia e il secondo premio al Concorso nazionale per Quartetti d’archi Sergio Dragoni.

Alla Rocca, il programma prevede musiche di Mozart e Dvorák con:
Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)
Quartetto in re minore KV 421
I. Allegro II. Andante
III. Minuetto e trio. Allegretto
IV. Allegro ma non troppo
e
Antonin Dvorák (1841 – 1904)
Quartetto in fa maggiore, op. 96, “Americano”
I. Allegro, ma non troppo II. Lento
III. Molto vivace IV. Finale

La serata è gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni e prenotazioni:
Fondazione Ugo Da Como
Tel. 0309130060
prenotazioni@fondazioneugodacomo.it

Informazioni – Fondazione Ugo Da Como
Via Rocca, 2 – Lonato del Garda (Brescia)
Tel. 0309130060 – www.roccadilonato.it – www.lonatoturismo.it



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Marina Tagliaferri
Responsabile pubblicazioni - Studio Agorà
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere