SOCIETA

Il 4 luglio a Sassari è il giorno dell'indipendenza dalla droga

July 8 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Dopo che le scorse settimane è stato inondato di libretti informativi il quartiere Prunitzedda, nell'iniziativa che si è svolta giovedì sera, i volontari hanno preso di mira il quartiere Luna e Sole.


I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, come preannunciato, nella serata di giovedì 4 luglio a Sassari, hanno distribuito centinaia di libretti informativi sugli effetti che la droga causa, non solo nel consumatore.
Dopo che le scorse settimane è stato inondato di libretti informativi il quartiere Prunitzedda, nell'iniziativa che si è svolta giovedì sera, i volontari hanno preso di mira il quartiere Luna e Sole. Non ci sono motivi specifici per cui sia stato scelto questo quartiere, ma certamente c'è il fatto che, a prescindere che si risieda in quartieri popolari o dove abitano quelli un po' più benestanti, gli spacciatori non chiedono mai i documenti di chi compra la droga e alla fine le vittime sono persone di ogni dove. Il problema principale è che non sono solamente i consumatori a pagare le conseguenze di questo: ci sono i figli dei tossicodipendenti, i parenti degli stessi, coloro che tornano a casa e la trovano svaligiata da un consumatore in preda a una crisi ma senza soldi in tasca, tutte queste sono persone che hanno un influenza diretta dalla droga, nonostante non la usino.
“La droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. Possiamo pure avere la convinzione di non cadere mai nella trappola di fare uso droga, possiamo essere certi che non frequenteremo mai persone che fanno uso di droga, ma finché non ci sarà una presa di posizione contro la stessa, finché tutti non saranno veramente informati su quanti effetti devastanti abbiano gli stupefacenti, le convinzioni saranno più che altro fragili speranze.
Tramite la prevenzione possiamo prendere una vera posizione contro quel mondo, possiamo dare la possibilità ai nostri ragazzi di rimanere sempre e per sempre alla larga da queste sostanze. Possiamo sognare e poi ottenere una vita libera dalla droga.



Licenza di distribuzione:
Ignazio Deriu
PUBBLICHE RELAZIONI - Chiesa di Scientology
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere