EDITORIA

Il Danì fumava Nazionali senza filtro, il nuovo romanzo di Steve Fortunato

December 7 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il Danì fumava Nazionali senza filtro Storia di un uomo irascibile e violento, incapace di esternare i propri affetti e sentimenti Un romanzo avvincente ed emozionante

“Il Danì fumava Nazionali senza filtro” è il titolo del nuovo romanzo di Steve Fortunato, edito da Porto Seguro, in distribuzione online e in libreria in questi giorni.
L’autore affronta in questo romanzo temi, sempre attuali, quali l’importanza del nucleo famigliare e la violenza che spesso si cela dietro alle mura domestiche, nell’indifferenza di vicini che non vogliono essere intromessi in questioni coniugali.
Altro tema è quello dell’evoluzione della vita e delle abitudini di un ambiente rurale dagli anni ’50 al Duemila. Il nuovo avanza imperioso, prima molto in ritardo rispetto alla città e poi sempre più rapidamente.


Trama
Danì è il diminutivo di Daniele.
Danì nasce da una famiglia povera, ultimo di sei figli, orfano di padre e, nella sua povertà, deve affrontare gli anni della Seconda guerra mondiale.
Così cresce gracile, ma con un viso malandrino, occhi da zingaro. Suona la chitarra e canta le canzoni degli anni ’50. Per questo piace alle ragazze.
Maggiorenne, spera che la leva militare possa rappresentare l’occasione per uscire dalla povertà e costruirsi un futuro di sicurezza e una vita nuova.
Si sposerà, diventerà padre, non abbandonerà mai il paese, pur cercando sempre di affrancarsi dalla povertà che ha conosciuto.
Danì è tenace, duro, ligio al dovere, dedito al lavoro fino all’eccesso.
Succube della moglie, nel lato personale è marito e padre irascibile e violento, incapace di esternare gli affetti e i sentimenti che albergano nel suo spirito.
La nazione passa dagli anni del benessere, alle tensioni, alle crisi. Così scorrono i giorni, per il Danì passano gli anni e saranno gli avvenimenti, ancora una volta, a decidere del suo destino e di quello del figlio.
Allora si accendeva una Nazionale senza filtro e si metteva a fumare seduto su un tronco, il calore delle fiamme che pian piano gli inondava le gambe e il viso, immerso nei suoi pensieri.

Con un linguaggio semplice, a volte duro e scarno, ma che cede a momenti delicati, di sottile nostalgia, “Il Danì fumava Nazionali senza filtro” racconta anni duri e difficili ma anche di spirito e gusto del divertimento semplice di generazioni che escono dalla guerra.
Il “Danì fumava Nazionali senza filtro” è un romanzo avvincente ed emozionante che coinvolge il lettore e lo trasporta attraverso la storia di un uomo e della sua famiglia, negli anni di evoluzione e di trasformazione del Paese.

Titolo: Il Danì fumava Nazionali senza filtro
Pagine: 328
Editore: Porto Seguro
Prezzo: 17,90€
Pubblicazione: dicembre 2021
Genere: romanzo
Il libro è disponibile nei bookstore online e su www.portoseguroeditore.com

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere