ARTE E CULTURA

"Il Genio di Arturo Benedetti Michelangeli" a Ravenna Festival

July 6 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Milano Marittima, Arena dello Stadio dei Pini Martedì 7 luglio 2020 | ore 21:30

IL DEMONE DELLA PERFEZIONE
Il Genio di Arturo Benedetti Michelangeli
Milano Marittima, Arena dello Stadio dei Pini
Martedì 7 luglio 2020 | ore 21:30
Via Ravenna 61, 48015 Milano Marittima-Cervia (RA)
Ravenna Festival a Cervia – Milano Marittima
PER L’ALTO SALE – Il trebbo in musica 2.0

“Il demone della perfezione. Il Genio di Arturo Benedetti Michelangeli”
di e con Roberto Cotroneo
in conversazione con Matteo Cavezzali
con Domenico Bevilacqua pianoforte

in collaborazione con l’Istituto Superiore di studi musicali Giuseppe Verdi di Ravenna e Scrittura Festival

La storia di ABM, di Arturo Benedetti Michelangeli, uno dei più grandi geni dell’arte pianistica: algido e distaccato, cristallino e passionale, con un carattere musicale inarrivabile, quando irruppe sulla scena, mutò radicalmente lo spirito e la tecnica dell’esecuzione pianistica. Paderewski, Cortot, Rubinstein, Rachmaninov, Horowitz, Gilel’s: prima di lui grandi talenti avevano stupito il mondo con la forza delle loro esecuzioni, nel segno di una libertà interpretativa che si concedeva anche qualche errore in nome del temperamento. Con ABM, tutto cambiò. “È nato un nuovo Liszt!” disse Cortot, cogliendone la grandezza in un concerto a Ginevra. Ma non era semplicemente cosí. Con ABM era nato il genio che, nell’esecuzione, cercava l’assoluta limpidezza del suono, cercava… la perfezione. Narrando la sua storia e omaggiandone la figura, Roberto Cotroneo – intellettuale eclettico, protagonista della vita culturale italiana degli ultimi decenni – racconta la vicenda di un uomo che non è semplicemente riconducibile al ristretto ambito della musica classica. Nelle sue pagine, ABM è la porta su un mondo apparentemente perduto: quello della forza del talento, della perfezione, della disciplina e dell’intransigenza, virtù che appaiono oggi lontane, irrecuperabili. Per questo, Il demone della perfezione “è un libro sul genio ma è anche un origami, un esercizio di meditazione, uno studio di esecuzione trascendentale, per immergersi nella musica che possa aprirci gli occhi”. E ad affiancarsi a tanto genio non poteva essere che uno studente, con assoluto timore reverenziale, ma anche con lo spirito innocente che è solo appunto dei giovanissimi: il pianista diciassettenne Domenico Bevilacqua.

INFO BIGLIETTERIA
Solo per gli spettacoli della rassegna Per l’alto sale – Il Trebbo in musica 2.0, l’acquisto dei biglietti è possibile, oltre che attraverso i canali validi per tutti gli eventi [leggi di più], anche presso:
– IAT Cervia Torre San Michele, Via A. Evangelisti 4 (aperto tutti i giorni 9.30-18.30)
tel. +39 0544 974400 iatcervia@cerviaturismo.it
– IAT Milano Marittima Piazzale Napoli 30 (aperto tutti i giorni 10-13 |16-19)
tel. +390544 993435 iatmilanomarittima@cerviaturismo.it
– biglietteria serale dalle ore 20.30 Stadio dei Pini “Germano Todoli”, Viale Ravenna 61, Milano Marittima (RA)

Licenza di distribuzione:
Giamcarlo Garoia
CORRISPONDENTE - UFFICIO STAMPA RETERICERCA
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere