ARTE E CULTURA

"Il merletto al tombolo" di Annella Centis

November 8 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

“Come le parole che si intrecciano formando trame accoglienti, così i fili si intrecciano fino a diventare creazioni artistiche. Il recupero di un’antica tecnica diventa veicolo e strumento per l’espressione di uno sguardo creativo”.

Mostra: “Il merletto al tombolo”
Artista: Annella Centis
Inaugurazione Mostra: 15 Novembre 2019 ore 18.00
Durata Mostra: 15-21 Novembre2019
Luogo: Medina Roma, Via Angelo Poliziano, 36 00184 - Roma
Sito web: www.medinaroma.com Email: info@medinaroma.com Tel. +39 06 96030764
Orario apertura: Da Lunedì a Venerdì 10:00-13:00 e 15:00-19:00;
Ingresso libero


Dal 15 al 21 Novembre presso gli Spazi Medina Roma Il merletto al tombolo di Annella Centis. Un’esposizione di creazioni Made in Italy completamente realizzate a mano, tramite l’antica tecnica del tombolo.
Il merletto al tombolo è un pizzo realizzato a mano ed ha alle spalle una storia molto antica, ritrovamenti in insediamenti millenari, nelle colonie della Magna Grecia; è davvero difficile stabilire quale sia stato il periodo di partenza del tombolo. Questa tecnica si è diffusa sicuramente durante il XVI sec. nel territorio delle Fiandre ed è per questo che poi si è propagata soprattutto nelle regioni del Nord Italia.
Oggi la produzione di questi manufatti è molto rara ed è apprezzata solo da veri estimatori. La tecnica viene tramandata di generazione in generazione, la conoscenza e i disegni vengono gelosamente custoditi da coloro che ancora tramandano il tombolo “manualmente” e “verbalmente”.
L’esposizione punta a far conoscere la tradizione di un’arte antica, applicata alla moda e agli accessori moderni, fili che si intrecciano fino a diventare creazioni artistiche, il recupero di un’antica tecnica diventa veicolo e strumento per l’espressione di uno sguardo creativo.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Annalisa Perriello
Curatrice d'arte e Ufficio Stampa - Medina Roma
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere