ECONOMIA e FINANZA

Il recupero dell'oro dai computer ecco l'ultimo business

December 7 2010
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il recupero dell'oro dai computer e da tutti quegli apparati elettronici che ormai fanno parte del quotidiano di tutti noi, è un settore che promette interessanti sviluppi

Il recupero dell'oro dai computer e da tutti quegli apparati elettronici che ormai fanno parte del quotidiano di tutti noi, è un settore che promette interessanti sviluppi, la capillare diffusione di computer, cellulari e apparecchi elettronici di vario tipo fornisce un approvigionamento continuo di materiale dal quale è possibile recuperare non solo oro ma anche argento ed altri metalli rari. I vantaggi di questo tipo di operazione sono svariati e positivi per molteplici finalità, tra le quali quella ambientale. Tonnellate di rifiuti elettronici vengano prodotti ormai dalla quasi totalità delle nazioni sviluppate, rifiuti di non facile smaltimento perche contengano componenti composti da molteplici metalli e derivati dal petrolio che vengano combinati tramite complessi processi di lavorazione. Il recupero dei metalli in questi casi comporta l'uso di solventi altamente tossici e nocivi, che devano essere debitamente trattati come tali. Nonostante le difficoltà di smaltimento, il business del recupero dell'oro e di altri metalli rari dai componenti elettronici può essere agevolato se canalizzato all'origine da una raccolta differenziata dalle altre tipologie di rifiuti. Paesi tecnologicamente avanzati come il Giappone già da anni hanno sviluppato settori di recupero dell'oro che risultano essere oltre che efficienti e sicuri anche redditizi dal punto di vista economico, si deve tenere presente che per ottenere oro dalle miniere è necessario smuovere tonnelate di materiale con l'inevitabile ricaduta sull'ambiente, in media per considerare una miniera d'oro redditizia i grammi recuperati da una tonnellatta di materiale devano essere da 2 a 4, mentre da una tonnellata di rifiuti hardware è possibile recuperare più di 15 grammi di metallo prezioso. Chiaramente non è possibile recuperare tale metallo senza procedure complesse e soprattutto senza l'uso di sostanze altamente tossiche per le persone, poichè l'oro nei componenti è presente in lega con altri metalli, dai quali è necessario essere separato per il suo riutilizzo, in passato si sono addirittura verificati incidenti molto gravi addirittura intossicazioni mortali in persone che in modo artigianale avevano tentato di recuperare il prezioso metallo con sostanze che hanno finito per intossicarli. Il recupero dell' oro dai computer e da altri apparecchi come i cellulari è dunque un settore che promette sicuramente vantaggi sia ambientali che economici ed è proprio dal connubio di queste due finalità che si devono definire le procedure più adatte per trarre il massimo vantaggio da questa nuova opportunità che si è creata con la diffusione di massa di tutti quegli apparecchi elettronici che sono diventati di uso comune per tutti.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
David Parigi
Responsabile pubblicazioni - Compro oro Toscana
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere