SALUTE e MEDICINA

Il sonno o l’esercizio fisico è più importante?

July 21 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il sonno può darti energia, riparare i muscoli, bilanciare gli ormoni, alimentare l’allenamento e farti passare la giornata. Allenarsi può aiutare a migliorare il sonno, aumentare l’energia, migliorare l’umore e rafforzare il metabolismo. Quindi, se hai solo 30 minuti da dedicare al sonno o all’esercizio fisico, quale dovresti scegliere?

Innanzitutto, è importante sottolineare che questo scenario “scegli solo uno” non è probabilmente un vero problema, almeno per la maggior parte delle persone nella maggior parte dei giorni. La realtà è che la maggior parte delle persone, in effetti, ha tempo per le sette o otto ore di sonno raccomandate ogni notte più tempo sufficiente per un allenamento da 30 a 60 minuti nella maggior parte dei giorni. In caso contrario, potrebbe essere il momento di rispolverare le tue abilità relative alla definizione degli obiettivi relative alla salute.

La mancanza di esercizio fisico può certamente provocare obesità e malattie cardiovascolari; tuttavia, la privazione cronica del sonno può portare a problemi come malattie cardiache, malattie cerebrovascolari, obesità e diabete. Quando dormiamo in modo insufficiente, il nostro corpo rilascia mediatori infiammatori come proteine reattive, oltre a cortisolo e adrenalina in eccesso. Abbiamo bisogno di dormire per ripulire le tossine che si accumulano nel nostro cervello durante il giorno, come la beta-amiloide e proteina TAU, i mattoni della malattia di Alzheimer.

È importante allenarsi regolarmente, ma in quei giorni in cui riesci a malapena a tenere gli occhi aperti, non dovresti sentirti in colpa per saltare la palestra e colpire il letto. Il sonno, infatti, può essere uno dei migliori allenamenti che fai al tuo corpo, permettendogli di riposare e recuperare abbastanza per andare in palestra con più vigore il giorno successivo.

Per dormire meglio la notte più facilmente e più spesso, segui questi suggerimenti:

Evita l’elettronica prima di coricarsi
Computer, telefoni cellulari, iPad e televisori sono problemi importanti. Le persone non si rendono conto che la luce blu emessa da questi dispositivi interrompe la produzione dell’ormone melatonina. La melatonina è un ormone prodotto naturalmente dall’organismo che in genere inizia ad aumentare a metà-tardo pomeriggio per favorire il sonno. L’elettronica blu che emette luce che interrompe la produzione di melatonina sostanzialmente interrompe questo aiuto naturale per il sonno. Prova a riporre i gadget e a prendere un libro un paio d’ore prima di andare a letto per aumentare naturalmente la capacità del tuo corpo di dormire sonni tranquilli.

Mangia sano, soprattutto prima di andare a letto
Mangiare un pacchetto di biscotti prima di dormire non è solo un male per la vita; può rovinare il tuo sonno. Ogni volta che mangi, il tuo corpo risponde producendo ormoni che innescano le reazioni chimiche necessarie per abbattere, digerire e assimilare quegli alimenti in prodotti che il tuo corpo usa. Mangiare cibi con un alto indice glicemico provoca una reazione sulle montagne russe di un’eccessiva produzione di insulina seguita da cortisolo e adrenalina per contrastare l’alto, quindi i bassi livelli di zucchero nel sangue. Quando il sistema di stress viene attivato di notte, lo rende quasi impossibile addormentarsi o restare addormentati.

Considera un materasso di alta qualità
I letti comodi sono spesso costosi, ma quando parli della tua salute, in particolare di come ti senti ogni giorno – il tuo livello di energia e la tua capacità di svolgere i compiti che vuoi svolgere – un materasso di alta qualità vale l’investimento.

Ciò è particolarmente vero se sei un individuo attivo. Il sonno è quando il tuo corpo riposa, recupera e recupera. È quando i muscoli si ricostruiscono e si riparano. È quando il tuo cervello e il tuo corpo assimilano le informazioni che hai accumulato durante il giorno, creando nuovi percorsi e connessioni neurali.

Applica olio essenziale di lavanda
Potresti aver sentito che la lavanda promuove sentimenti di calma che supportano il sonno. Basta fare qualche goccia di olio essenziale per fare la differenza. Puoi applicarlo ai polsi o alle tempie o utilizzare un diffusore per far sentire tutta la tua camera da letto come un fiore.

Considera i supplementi con cautela
Ci sono, naturalmente, molti integratori sul mercato che affermano di sostenere il sonno. É stato scoperto che la melatonina aiuta a indurre il sonno nelle persone più anziani e i pazienti che assumono farmaci beta-bloccanti, che tendono a inibire la produzione naturale dell’ormone.

Se decidi di ricorrere a integratori per migliorare il tuo sonno, chiedi consiglio al tuo medico di fiducia.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere