EDITORIA

''Il Viaggiatore Oscuro''. Sei pronto a giocare? Di Giuseppe Guerrera

September 18 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Tutti noi abbiamo un lato oscuro, nascosto, che emerge quando la vita ci mette davanti a delle scelte che non vorremmo mai fare.

Il romanzo racconta di Tyler, un uomo da poco separato da sua moglie che intraprende un viaggio con la sua macchina per raggiungere la madre malata. Durante questo viaggio incontra, quello che si fa chiamare, il Viaggiatore Oscuro e da quel momento la sua vita diventa un incubo.

Il Viaggiatore Oscuro inizierà un gioco perverso e crudele e farà compiere a Tyler azioni che mai si sarebbe immaginato capace di realizzare. Tutto questo per proteggere l’unica cosa per lui importante nella sua vita.

Giuseppe Guerrera è l’autore di questo romanzo. Nato a Catania e da sempre appassionato al genere thriller, i suoi scritti sono caratterizzati da toni di suspense e da continui colpi di scena capaci di sorprendere il lettore. Il romanzo contiene atmosfere cupe e inquietanti. E’ molto coinvolgente al punto da farti venir voglia di leggerlo tutto d’un fiato per scoprire come va a finire.

Fa riflettere molto sul fatto che tutti noi abbiamo in realtà un lato oscuro nascosto che emerge nei momenti di difficoltà, di necessità, a volte di sopravvivenza. In questi momenti la linea tra bene e male è sottile e diventa complesso discernere quale sia il bene e quale il male, perché a volte ci si sente costretti a fare del male per un bene mentre altre, si pensa di fare del bene facendo in realtà soltanto del male. Quindi, cosa fareste in questi casi? Giochereste con il Viaggiatore Oscuro? O accettereste la sua ira?

Vi lascio qui un estratto del romanzo:

“Il potere dell’Oscuro non ha confini.
Maschera i suoi sentimenti e si nasconde nell’ombra in attesa della sua preda.
La sua mente prevale su quella di mille uomini, i sussurri del maligno lo consigliano e lo istruiscono.
L’Oscuro manipola la mente di chi vuole.
Perché i suoi occhi accecano quelli di coloro che osano guardarlo.
Perché la sua ira furente colpisce chi prova a sfidarlo.
E chi si scaglia contro di lui si imbatte in un male dalla molteplici facce”.

-Pamela Segnalini-
(Ufficio stampa della WritersEditor)



Licenza di distribuzione:
Cristian Segnalini
fondatore, direttore, editore - WritersEditor
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere