ECONOMIA e FINANZA

In Lombardia nel primo semestre 2020 le vendite di benzina per autotrazione sono calate del 33% e quelle di gasolio per autotrazione del 28,5%

October 1 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Per effetto del blocco della mobilità a causa del lockdown

Da gennaio a giugno in Lombardia le vendite di benzina per autotrazione sono passate da 698.964 tonnellate nel 2019 a 467.985 tonnellate nel 2020, con una diminuzione pari al 33%. Sempre nello stesso periodo le vendite di gasolio per autotrazione sono passate da 1.899.012 tonnellate nel 2019 a 1.358.494 tonnellate nel 2020, con un calo percentuale del 28,5%. Questi dati derivano da un’elaborazione del Centro Studi Continental su dati del Ministero dello Sviluppo Economico. Naturalmente la causa principale di questa diminuzione è da individuarsi nel blocco della mobilità causato dal lockdown imposto in seguito all’emergenza Coronavirus.

L’elaborazione del Centro Studi Continental fornisce anche un prospetto dei dati a livello provinciale. Nel comparto delle vendite di benzina per autotrazione la provincia lombarda in cui il calo è stato maggiore è Cremona (-51%), seguita da Milano e Brescia (ex aequo con il -35,6%), Varese (-34,2%), Bergamo (-30,7%), Pavia (-28,9%), Como (-28,5%), Lecco (-27,5%), Lodi (-25,3%), Mantova (-21,7%), Monza e Brianza (-20,6%) e Sondrio (-13%). Anche nel comparto delle vendite di gasolio per autotrazione la provincia con la diminuzione maggiore è Cremona (-48,7%), seguita dal resto delle province lombarde, tutte con dati negativi: si va dal -15,9% di Mantova al -38,1% di Como.

In Italia da gennaio a giugno le vendite di benzina per autotrazione sono passate da 3.568.228 tonnellate nel 2019 a 2.456.491 tonnellate nel 2020, con una diminuzione pari al 31,2%. Sempre nello stesso periodo le vendite di gasolio per autotrazione sono passate da 11.822.405 tonnellate nel 2019 a 8.826.296 tonnellate nel 2020, con un calo percentuale del 25,3%.

Gruppo Continental
Con un fatturato di 44,5 miliardi di euro realizzato nel 2019, Continental è tra i leader mondiali nelle subforniture per il settore automotive. Nella veste di produttore di impianti frenanti, sistemi e componentistica per motore e telaio, strumentazione, soluzioni per infotainment, elettronica di bordo, pneumatici e prodotti tecnici in elastomeri, Continental fornisce un importante contributo alla sicurezza e alla salvaguardia del clima globale. Continental, inoltre, è un partner competente nel campo della comunicazione in rete per autoveicoli. Attualmente Continental ha un organico di più di 232.000 persone in 59 paesi.
www.continental-corporation.com

Divisione Pneumatici
La Divisione Pneumatici attualmente conta 24 centri di produzione e sviluppo nel mondo. L'ampia gamma di prodotti ed i continui investimenti nella ricerca e sviluppo costituiscono un importante contributo per una mobilità più efficiente dal punto di vista economico e della sostenibilità ambientale. Con un fatturato di 11,7 miliardi di euro realizzato nel 2019 e più di 56.000 persone impiegate, la Divisione Pneumatici è tra i produttori leader di pneumatici a livello mondiale.
www.continental-pneumatici.it

Pneumatici per veicoli commerciali
La Business Unit Pneumatici per Veicoli Commerciali rientra fra i maggiori produttori a livello mondiale di pneumatici e coperture per autocarri, autobus e per veicoli industriali. La Business Unit è in costante sviluppo da semplice produttore di pneumatici a fornitore di soluzioni, con un’offerta completa di prodotti, servizi e soluzioni orientate ai pneumatici.
www.continental-pneumatici.it/truck-autobus
www.continental-pneumatici.it/industria-agro
(ph:orticalab)

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere