INTERNET

Installare Linux su Windows 10? Ora è possibile senza macchine virtuali

November 2 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

Finalmente è possibile integrare Linux all'interno di Windows: vediamo come.

Nello scrivere questo articolo eviterò di dichiarare ufficialmente il mio immenso amore nei confronti del sistema Linux (ops, troppo tardi?) ma andrò subito al nocciolo della questione: con l'aggiornamento autunnale, il Fall Creators Update, Windows 10 ci da la possibilità di installare una versione di Ubuntu senza bisogno di alcuna macchina virtuale o emulatore.

E' sufficiente infatti aprire lo store e procedere semplicemente al download. E' giusto puntualizzare che non si tratta di una versione completa di Ubuntu, e forse non è neanche giusto chiamarlo con questo nome in quanto il prodotto si basa più che altro su una versione più vecchia dal nome Suse Linux. Poco importa: nello store lo troverete facilmente sotto il nome di Ubuntu.

Nonostante non si tratti di un pacchetto completo, si può ritenere uno strumento molto pratico dato che è possibile utilizzare tutti i comandi principali adatti in particolar modo ai professionisti del settore, ma anche a innumerevoli appassionati. Una piacevole sorpresa, quindi, che la casa di Redmond aveva promesso da tempo: finalmente, anche se parzialmente, la promessa è stata mantenuta.



© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere