SALUTE e MEDICINA

Integratori con glucosamina: a cosa servono e sono davvero efficaci

July 30 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Gli effetti benefici della glucosamina sono chiari: stimola la produzione delle sostanze necessarie alla corretta funzione articolare.

La glucosamina favorisce anche l’incorporazione di zolfo nella cartilagine e per questo la fonte migliore della molecola è il solfato di glucosamina.
L’incapacità di produrre glucosamina può essere uno dei fattori cruciali nell’insorgenza della più comune forma di artrite, l’osteoartrite (una malattia degenerativa delle articolazioni). Questo legame indusse i ricercatori in Europa a porsi un importante interrogativo: che cosa succede se un individuo affetto da osteoartrite assume glucosamina? I risultati furono clamorosi.
Non esistono fonti alimentari di glucosamina.

Segni e sintomi di carenza
Sembra che invecchiando si perda la capacità di sintetizzare livelli sufficienti di glucosamina, con la conseguenza che la cartilagine perde la capacità di assorbire gli urti. Le articolazioni che devono sostenere un maggior peso, come il ginocchio, l’anca e quelle delle mani, sono le più colpite dall’osteoartrite.
Nelle articolazioni malate la cartilagine va incontro a un processo di distruzione, seguito da ispessimento dell’osso sottostante e comparsa di estese neoformazioni di tessuto osseo sui capi articolari (osteofiti). Tutto ciò determina dolore, deformità e limitazione dei movimenti.
Gli effetti benefici della glucosamina sono chiari: essa stimola la produzione delle sostanze necessarie alla corretta funzione articolare e alla riparazione delle articolazioni.

La glucosamina viene utilizzata principalmente nel trattamento dell’osteoartrite, una malattia degenerativa dell’articolazione, che è la forma di artrite più comune, osservata soprattutto, ma non solo, negli anziani.
Le articolazioni più colpite dalle alterazioni degenerative associate all’osteoartrite sono quelle che devono sostenere il peso del corpo e quelle delle mani.
Hepius ha cercato e selezionato alcuni prodotti di altissima qualità come Artef e Artef Plus di Whynature, quest’ultimo a base di Glucosamina vegetale Regenasure® ingrediente pregiato, proprio per contrastare i problemi articolari.

La glucosamina rappresenta un’alternativa sicura, efficace e naturale all’acido acetilsalicilico e ad altri farmaci antinfiammatori non steroidei.
La ricerca clinica e sperimentale indica che i farmaci attualmente usati nel trattamento dell’osteoartrite, benché possano dare luogo a benefici a breve termine, finiscono in realtà con l’accelerare il processo di distruzione della cartilagine articolare.

Numerosi studi in doppio cieco hanno dimostrato che la glucosamina ottiene risultati assai migliori rispetto ai farmaci antinfiammatori non steroidei e al placebo nella riduzione del dolore e dell’infiammazione dell’ osteoartrite, nonostante che essa abbia un effetto antinfiammatorio diretto molto limitato e nessun effetto analgesico o antidolorifico specifico.
Da segnalare anche alcuni prodotti nella gamma Hepius particolarmente apprezzati, quali Glucosamina Condroitina MSM di Jamieson o Condramine di Keforma che uniscono alla glucosamina la condroitina che amplia e moltiplica l’effetto benefico alle cartilagini ed in generale al tessuto tendineo.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere