TURISMO

ITS per sviluppare e rinnovare il settore turistico-ristorativo

November 30 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

A Valeggio sul Mincio (VR), partite in ottobre 2018 le attività del biennio formativo ITS "Tecnico superiore Restaurant Business Management", organizzato dalla Fondazione I.T.S. di Jesolo (VE).

A Valeggio sul Mincio (VR), partite in ottobre 2018, le attività del biennio formativo ITS "Tecnico superiore Restaurant Business Management" che ha l’obiettivo di creare profili professionali con competenze tecniche all’avanguardia adeguate alle esigenze del settore turistico legato all’ospitalità ricettiva, ristorativa ed enogastronomica. Un'opportunità per menti giovani che in futuro contribuiranno allo sviluppo e alla valorizzazione del territorio, riuscendo ad entrare nel mondo del lavoro in modo innovativo sia in ambito microeconomico che macroeconomico.

Tenuto da esperti del settore, il Corso è organizzato dalla Fondazione I.T.S. di Jesolo (VE), “Tecnico superiore per la gestione di strutture e servizi turistici” è frutto della collaborazione tra diversi soci tra cui Confindustria, Confcommercio, Camera di Commercio, Miur ed Università.

“Questo percorso formativo - sottolinea Fausto Faggioli, docente del Corso - si sviluppa nell’ambito di una collaborazione iniziata anni fa con la Fondazione che ci ha portato nel tempo a formare giovani imprenditori che esprimono fantasia e progettualità nel creare nuovi sbocchi commerciali, forme associative, alleanze con altre figure imprenditoriali. Rimanendo nel tema del Corso, infatti, il turista, il consumatore oggi è alla ricerca del cibo locale da abbinare alla cultura del luogo e questo fa diventare l’enogastronomia il filo conduttore della destinazione poiché unisce la volontà di acquisire familiarità con nuove culture alla partecipazione ad eventi, sagre e attrazioni culturali che svolgono oggi un ruolo importante nella formazione e nel potenziamento del turismo culturale ed enogastronomico.”

“I giovani che entrano nella gestione di un’impresa o che aprono un’impresa propria sono per l’intero territorio un grande valore aggiunto. – continua il sindaco di Valeggio, Angelo Tosoni - Oggi sembra essersi rovesciata la scala dei valori rispetto al passato, quando il denaro sembrava guidare le scelte ed emergono invece sensibilità nuove che trovano risposte nei settori legati all’ambiente, alla cultura, all’eco-sostenibilità.”

La direttrice tecnica, Enrica Scopel aggiunge: “Il percorso inserisce i ragazzi nelle aziende grazie a partner tecnici ed è supportato dall’istituzione pubblica; il valore aggiunto a questo corso è il fatto di essere coinvolgente sotto il profilo professionale, umano e personale. Questa opportunità formativa comprende lo svolgimento di stage operativi in aziende del settore sia in Italia che all’estero.”

Rileva Maurizio Rosellini, manager Agrifood Consulting: ”Anche nelle future professionalità che nasceranno da questo percorso formativo è cruciale il ruolo della filiera, che deve risultare composta di professionisti in grado di dialogare e cooperare, tanto a livello verticale, quanto a livello di destinazione, per offrire un unico prodotto esperienziale omogeneo ed unitario, in cui le diverse componenti risulteranno sincronizzate. Indispensabile quindi far leva sulla propria cultura e sulla propria identità rivedendola in chiave contemporanea.”

Conclude il gruppo degli studenti: “Facciamo Futuro!” Per riuscire nel nostro percorso si deve aver entusiasmo e passione perché solo con queste due condizioni raggiungeremo l’obiettivo che ci siamo imposti e siamo determinati a sviluppare e rinnovare il settore turistico-ristorativo in linea con i cambiamenti e le tendenze dei mercati nazionali ed internazionali. La possibilità di entrare in contatto con amministratori e proprietari di azienda ci permette di essere coinvolti fin dall’inizio nel mercato e di entrare nel mondo lavorativo con una buona dose di esperienza. Consapevoli di sapere cosa fare.”




Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere