CORSI

L'AIAC vola in Brasile: in programma il primo corso oltreoceano

November 8 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

L’AIAC approderà a Venda Nova do Imigrante, in Brasile, per insegnare le tecniche di produzione del formaggio di qualità artigianale Made in Italy. Un’opportunità nata dall’ invito dell’allievo Amedeo Mazzocco, che ospiterà il ricco calendario delle prossime lezioni nel suo caseificio.

AIAC vola in Brasile e porterà con sé l’ingegno del Made in Italy, il sapere e l’artigianalità legata all’arte casearia e l’innovazione tecnologica. Un bagaglio prezioso che condividerà con i nuovi aspiranti casari, durante il prossimo corso oltreoceano.
Sarà una nuova storia di successo quella dell’Accademia che avrà la possibilità di promuovere l’arte casearia italiana in Brasile, ospitata dal caseificio Orolatte, a Venda Nova do Imigrante, dove l’ex allievo Amedeo Mazzocco, con gli elementi appresi dal corso, ha dato vita ad un innovativo laboratorio di trasformazione del latte di qualità.
Dal 22 al 25 novembre il programma degli insegnamenti approfondirà il mondo dei formaggi, dai freschissimi agli stagionati, con focus specifici sulle coagulazioni lattiche e la produzione della mozzarella. Verranno inoltre trasmesse le tecniche di salatura e la gestione delle stagionature, oltre alle competenze di marketing indispensabili per avviare un caseificio secondo un modello economico innovativo, in grado di creare nuovi posti di lavoro.
Durante la quattro giorni non mancheranno i momenti di convivialità: i pranzi e le cene comprese nel corso saranno un prezioso momento di scambio con gli allievi e il 24 novembre, avrà luogo un aperitivo aperto al pubblico, con una ricca degustazione di formaggi prodotti dagli aspiranti casari. Un’occasione creata ad hoc da Carlo Piccoli, Presidente dell’Accademia, per presentare i recenti progetti dell’associazione e brindare all’apertura della nuova sede brasiliana, in presenza di autorità, chef, ristoratori, blogger e giornalisti.
L’esperienza in Brasile scriverà una pagina importante per l’AIAC, che si aggiunge alle numerose attività di successo delle passate edizioni. Diversi i corsi organizzati all’estero, in particolare in Ungheria e Bosnia-Herzegovina, oltre al recente format di lezioni in lingua inglese, ideato per soddisfare le numerose richieste di partecipazione giunte da tutto il mondo.
AIAC è impegnata in un percorso di valorizzazione della cultura casearia offrendo un’opportunità formativa del tutto esclusiva, coordinata da esperti del settore e volta ad incentivare l’artigianalità e l’eccellenza nel lattiero caseario made in Italy: per la fine dell’anno sono stati confermati i corsi nella sede dell’Accademia a Bagnolo (TV) di novembre e dicembre e a breve usciranno le date per i prossimi appuntamenti del 2018.

Per info e costi delle attività didattiche: tel. 0438 21355 / mail accademia.artecasearia@gmail.com
www.accademiacasearia.com

Licenza di distribuzione:
Serena Aversano
Responsabile Pubblicazioni - Serena Comunicazione Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere