EDITORIA

L'Archeologia del Vicino Oriente in un nuovo Romanzo

November 7 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

Francesco Pollastri, archeologo e scrittore, sorprende il pubblico dei lettori con un romanzo a sfondo archeologico in cui lo "scavo" diviene metafora di un'attualità complessa

“Sei nei miei occhi” è il primo libro di Francesco Pollastri, pubblicato dalla casa editrice Press&Archeos di Firenze. Il romanzo narra la vicenda di una missione archeologica che indaga i resti di una città di cinquemila anni fa in una remota regione del Vicino Oriente, mentre la guerra imperversa sui territori circostanti.
Pollastri offre uno spaccato di una missione vista da ogni sua angolazione, tecnica e psicologica. Affronta l’attività dello scavo nei minimi dettagli; le relazioni tra i ricercatori sono descritte con profonda analisi introspettiva. 

Il ritrovamento di una stele che fornisce risposte a domande fino a quel momento insolute suscita il desiderio di riscatto di uomini e donne... L’autore, con sofisticata capacità descrittiva, conduce il lettore in una remota condizione esistenziale, un gioco di specchi e di rimandi in cui il lettore potrà riscoprire una parte di sé. E, al contempo, intuire la complessa realtà del Vicino Oriente.
La descrizione del sito archeologico dove si svolge il romanzo si fonda su elementi reali e la sensazionale scoperta che viene descritta può essere considerata una vera e propria "proposta scientifica”...

Francesco Pollastri è laureato in Archeologia presso l’Università degli Studi di Firenze con una tesi sulle relazioni tra Micenei e Cananei a Gerusalemme. Ha partecipato a varie campagne di scavo in Italia e missioni archeologiche nell’area del Vicino Oriente: a Pyrgos-Mavroraki (Cipro), a Magdala (Israele) e nel Kurdistan iracheno. "Sei nei miei occhi" è il suo primo romanzo.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere