EVENTI

L’Italia del Futuro in un mondo che cambia. Fuga di cervelli. Tornare o non tornare

February 5 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Storie di crisi e di successo - Se ne parlerà Sabato, 17 febbraio 2018 ore 10:00 presso la Direzione Generale dell' A.O.R.N Santobono Pausilipon - SALA CONFERENZE, Via della Croce Rossa n. 8 (Trav. di Via Crispi) - Napoli, in un dibattito organizzato da IL SABATO DELLE IDEE

E’ il vero tallone d’Achille del sistema economico e sociale del paese. La fuga di cervelli costa all’Italia oltre 14 miliardi di euro l’anno. Dal 2008 al 2015 oltre cinquecentomila italiani istruiti hanno lasciato la penisola.
Poche centinaia gli stranieri attratti dal nostro sistema universitario e di ricerca. Perché?
Eppure esistono storie di ritorni eccellenti. Storie di donne in particolare che hanno sfidato la crisi e sono tornate a studiare e fare ricerca in Italia. Anche nel Mezzogiorno. Scommettendo su un futuro di disoccupazione e sviluppo. Quali sono le condizioni per favorire studio, ricerca, mercato? Il Sabato delle Idee apre il dibattito mentre, in dieci anni, duecentomila giovani nel Sud sono emigrati. E’ possibile invertire la marcia? Quale opzioni per la politica? Quali le richieste dell’Università e delle strutture di ricerca? Quali settori da privilegiare?

L’economia dà forma alla struttura sociale ed ogni vertice del lavoro tende a lasciare esigua capacità economica agli strati inferiori della piramide, creata, per poter mantenere la propria posizione di comando.

Siffatta economia si specializza nel disavanzo, ossia nella forte, ma proprio forte, concentrazione di ricchezza nelle mani di pochi, ma proprio pochi, e nella veramente misera capacità di generare Pil da parte di una grande maggioranza di persone, la massa.

La crisi economica di questi ultimi anni ha evidenziato l’incancrenirsi del fenomeno e il disavanzo si è diffuso a livello globale. A ciò si aggiunge una perdita di connessioni culturali con il passato grazie alla digitalizzazione che tende ad archiviare la memoria nei clouds, slegandola dai processi mnemonici, depredando così la società di passato, presente e capacità di futuro. Questa depredazione è alla base della fuga verso ‘l’altrove’ ?
Se ne parlerà Sabato, 17 febbraio 2018 ore 10:00 presso la Direzione Generale dell' A.O.R.N Santobono Pausilipon - SALA CONFERENZE, Via della Croce Rossa n. 8 (Trav. di Via Crispi) - Napoli, in un dibattito organizzato da IL SABATO DELLE IDEE ( una iniziativa nata per far sorgere nuovi spazi di discussione critica e culturale), dal tema : " L'Italia del Futuro in un mondo che cambia.
Fuga di Cervelli. Tornare o non tornare? Storie di Crisi e di Successo "


PROGRAMMA

SALUTI
Anna Maria Minicucci - Direttore Generale A.O.R.N Santobono Pausilipon
Lucio d’ Alessandro - Rettore dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
Gaetano Manfredi - Rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II
Massimo Inguscio - Presidente CNR e della Consulta dei Presidenti degli enti pubblici di ricerca
Marco Salvatore - Direttore Scientifico IRCCS SDN Napoli

CONDUCE TAVOLA ROTONDA
Max Mizzau Perczel - Portavoce Presidente CNR

INTERVENGONO
Giovanni Acampora - Professore Associato Università degli Studi Federico II
Valerio Celentano - Medico Chirurgo presso la Queen Alexandra Hospital di Portsmouth
Loretta del Mercato - Ricercatrice CNR e premio ERC 2017
Maria Luisa Lavitrano - Professore Ordinario di patologia Generale
Davide Marocco - Professore Associato Università degli Studi Federico II
Giuseppe Paolisso - Rettore dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

CONCLUSIONI E PROPOSTE
Gaetano Manfredi e Massimo Inguscio

L'evento sarà in diretta Streaming sulla facebook de Il Sabato delle idee



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere