ARTE E CULTURA

L’omaggio di Napoli a Giordano Bruno

September 15 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Le sculture del palazzo dell’Università presentate in un video da Guido del Giudice.

Grazie a un video, presentato oggi a Napoli dall’associazione “Giordano Bruno Society”, si può finalmente ammirare un’opera d’arte poco conosciuta dedicata al filosofo degli infiniti mondi. Si tratta del gruppo bronzeo realizzato ai primi del Novecento dallo scultore napoletano Achille D’Orsi, che rappresenta “Giordano Bruno innanzi al tribunale dell’Inquisizione”. D’Orsi fu uno dei principali esponenti della scultura verista. Preside dell’Istituto di Belle Arti, insignito in Italia e all’estero di numerose onorificenze, morì dimenticato, in tale stato di povertà che i funerali dovettero essere celebrati a spese del comune. Nell’oblio è finita anche la sua suggestiva opera d’arte, soprattutto a causa della inaccessibile ubicazione, a quindici metri di altezza, su un frontone laterale del palazzo dell’università Federico II. Grazie alle riprese realizzate col drone da Giuseppe Barbato, possiamo finalmente ammirarla, accompagnati dal commento di Guido del Giudice. Nel video, lo studioso napoletano ci presenta, sempre nella sede dell’accademia federiciana, anche l’altro monumento in memoria del Nolano. La statua a figura intera situata nel cortile del Salvatore è molto più conosciuta. La realizzò nel 1863 lo scultore di origini pugliesi Pietro Masulli, che enfatizzò l’atteggiamento di fiera rivolta del filosofo.





Licenza di distribuzione:
Giuseppe Barbato
Responsabile pubblicazioni - The Giordano Bruno Society
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere