SPORT

La Penisola sorrentina all’America’s Cup World Series a Napoli

April 11 /2012
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un intero spazio nel Public Event Village è dedicato alla storia della marineria e della cantieristica del territorio sorrentino

L’evento sportivo, inaugurato lo scorso weekend e che oggi entrerà nel vivo della competizione con l’inizio delle regate, sarà ricordato anche per l’allestimento di un Village destinato alla valorizzazione delle eccellenze e dei progetti in corso della Regione Campania. Nei padiglioni che occupano la Villa Comunale di Napoli, infatti, oltre agli stands istituzionali e di promozione dei teams in gara, è possibile vedere artigiani all’opera e le tipicità del territorio.
Superato il secondo padiglione, in un ampio quadrato sono sistemati due tipici gozzi sorrentini e un pezzo della mostra “La Marineria della Penisola sorrentina”, già esposta nelle sale di Villa Fiorentino a Sorrento, che faranno da contorno ad alcuni maestri d’ascia che, a cominciare da questo pomeriggio, mostreranno ai presenti le tecniche di costruzione delle storiche imbarcazioni.
Il progetto, riguardante la predisposizione di uno spazio all’interno del Public Event Village che raccontasse la storia della marineria e della cantieristica dell’area sorrentina, è stato proposto dall’Associazione Culturale Cryteria Project, d’intesa con il laboratorio di restauro Peninsula Navis e Marina di Cassano. Tale iniziativa, che ha ricevuto il patrocinio morale dei comuni della Penisola sorrentina, rappresenta il primo passo per l’organizzazione di una manifestazione collaterale dal titolo “Settimana del mare” che invece si svolgerà, una volta terminato l’evento napoletano, proprio in penisola. Si tratta nello specifico di una rassegna di eventi che intendono mettere in vetrina la tradizione marinara dei comuni sorrentini che, a partire dal XVIII secolo e fino agli inizi del secolo scorso, produssero le più diverse tipologie di imbarcazioni in quei cantieri temporanei che sorsero lungo le marine.

Licenza di distribuzione:
Assunta Vanacore
Coordinatore Culturale - LOGiN: scarl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere