HI-TECH

La rivoluzione nel mondo del disegno, alla scoperta della nuova penna 3d!

June 3 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Che cos'è e come funziona una penna 3d? Può essere utilizzata a mano libera o necessità di un progetto?

Da diverso tempo ormai anche in Italia, è possibile acquistare una penna 3d, ma che cos’è quest’oggetto? A cosa serve? E come si usa? Sono tante le domande rivolte dai tanti consumatori che si avvicinano all’acquisto di quest’oggetto.

Ciò che appare immediatamente evidente, è che rispetto alle più note stampanti 3d, una penna 3d, non necessità di un progetto realizzato al computer per poter funzionare. La stessa infatti può essere utilizzata sia seguendo le indicazioni riportate su progetti cartacei in 2d che a mano libera.

Chi può utilizzare una penna 3d? Esistono delle versioni per bambini?
Il forte successo di questo strumento, ha da subito coinvolto tantissimi giovani e giovanissimi che finalmente hanno modo di esprimere al meglio la propria creatività. Sebbene infatti esistano svariati modelli di penne 3d professionali, da qualche anno sul mercato sono sempre più presenti delle penne 3d semplificate per bambini. Ovviamente infatti i modelli più articolati da lavoro, non sono idonei ad un uso ludico, ed è per questo infatti che si consiglia l’acquisto mirato di una soluzione per bambini, qualora l’intento sia esclusivamente quello del gioco.

Perché è possibile dire che sia facile iniziare ad utilizzare una penna 3d?
La possibilità di utilizzare una di queste penne 3d anche da chi non è ancora propriamente abile nel suo utilizzo, è consentita anche per via dei pratici progetti semplificati che è possibile stampare in 2d, seguendo i quali è possibile realizzare progetti più complessi, acquisendo maggiore dimestichezza nel tempo.
Ovviamente Gli stessi in parte possono essere trovati in rete, quantomeno i più comuni, in parte possono essere acquistati dalle aziende produttrici. L’acquisizione della manualità necessaria ad un utilizzo dinamico di una penna 3d, ovviamente non è immediato e richiede tempo ed esercizio, e proprio per questo si consiglia in genere un’ampia pratica, possibile grazie all’ausilio dei numerosi progetti per penne 3d, disponibili in base ai diversi livelli di difficoltà su cui si intende lavorare.



Licenza di distribuzione:
Marco Morabito
redazione - Marco Morabito e associati
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere