TURISMO

La Val Gardena è pronta a ripartire e presenta l’estate 2020

June 5 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Oggi, Giovedì 4 Giugno, è la data ufficiale dell’inizio della stagione estiva. Ecco quali sono le proposte e le iniziative.

La Val Gardena si è preparata per accogliere nuovamente ospiti a partire da oggi, giovedì 4 Giugno e ha predisposto una grande macchina organizzativa in grado di adottare tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza di tutti i turisti.
Gli operatori turistici, gli albergatori, i gestori degli impianti e tutti gli esercizi commerciali dei tre paesi della Val Gardena hanno fatto il proprio lavoro per l’adozione di misure che garantiscano il distanziamento tra le persone e l’igiene di luoghi pubblici, al chiuso e all’aperto.
Tutti hanno lavorato con molto impegno, come consuetudine per questo popolo ladino che da sempre si è distinto per ospitalità, operosità, organizzazione e rispetto delle regole.

Sicurezza innanzitutto
Negli ultimi mesi sono state intraprese due iniziative per offrire ulteriori garanzie. Ad Aprile è stato fatto un test di immunità contro il SARS-CoV-2, esteso alla popolazione, dove sono state analizzate 962 persone fra i 6 e i 88 anni d'età e si è scoperto che il 49% è risultato positivo (e quindi immune al virus), come confermato dal dottor Simon Kostner, che ha seguito il progetto.
Inoltre, è stato effettuato un sondaggio su 2.251 abitanti della valle (circa il 20% dei residenti) e anche in questo caso è emerso che oltre il 48,78% ha avuto almeno tre sintomi. Una parziale immunità di gregge, a ulteriore salvaguardia di tutti gli ospiti e dei valligiani. Inoltre, ci sono numerose iniziative di esercenti e albergatori volte a garantire un ancor maggiore livello di attenzione.
Negli alberghi si preparano attività come il Fast Check-in, gli orari differenziati per pranzo e cena, le colazioni in giardino con ceste e i kit personalizzati di igiene.



Molte strutture si sono dotate di macchine all’ozono per la sanificazione, per rendere sterile ogni ambiente, tra un soggiorno e il seguente. Un albergatore della valle ha anche dotato di Ipad ogni camera per ordinare prodotti, piatti, bevande, in ogni momento della giornata, comodamente dalla propria camera. Molte anche le iniziative all’aperto per gli ospiti, come le gite e i trekking per piccoli gruppi con pranzo formato pic-nic, presso le baite, che hanno comunque tanto spazio a disposizione e distanzieranno anche i posti seduti, per consentire di pranzare a tavola. Negozi e ristoranti si sono attrezzati con servizi take-away e delivery presso l’alloggio e un ristorante ha organizzato un servizio di drive-in, per ordinare il pasto in auto.
Inoltre, tutti i tre paesi sono stati sanificati con un progetto di un azienda altoatesina che ha convertito i cannoni di innevamento artificiali in strumenti per sanificare tutto il territorio. Partendo dalla tecnologia utilizzata per l’innevamento tecnico, ha trasformato un generatore neve in un sistema mobile di igienizzazione.
Ma oltre a prepararsi nel migliore dei modi per tutelare la salute delle persone che visiteranno la valle la prossima imminente estate, i gardenesi hanno lavorato con passione e dedizione anche su tutto il territorio.
I sentieri sono di nuovo puliti e in ordine, i fiori sbocciano da ogni balcone, i rifugi, gli hotel, i ristoranti, i negozi sono pronti ad accogliere tutti coloro che amano questa valle e hanno voglia di trascorrere un periodo estivo sereno, lontano dai grandi centri urbani.
Tutta la comunità sta lavorando con molto impegno, per offrire un eccellente livello di ospitalità, con grande attenzione per ogni singolo particolare.

Segue una sintesi delle principali proposte della Val Gardena per una rilassante, rigenerante vacanza estiva, nel cuore delle Dolomiti.

L’intensa esperienza di montagna nel patrimonio naturale dell’UNESCO.
Burning Dolomites, mountain-bike sul leggendario Sellaronda, trekking intorno alla Corona della Val Gardena: la vacanza estiva in Val Gardena è piena di sorprese e opportunità. Nella terra natia della leggenda dell’alpinismo Luis Trenker, gli ospiti non solo godono di 300 giorni di sole all’anno e di uno spettacolare panorama sulle Dolomiti ma anche di un interessante mix di tradizione e artigianato, oltre alla possibilità di praticare divertenti attività all’aria aperta, in un’atmosfera alpina. Il panorama delle Dolomiti, patrimonio mondiale dell’UNESCO e la vista sul simbolo della Val Gardena - il maestoso Sassolungo - rendono una vacanza estiva indimenticabile.
La Val Gardena è la valle delle Dolomiti per eccellenza e offre un’esperienza in montagna unica durante tutto l’anno. Con i paesi di Ortisei (1.236 m), S. Cristina (1.428 m) e Selva Gardena (1.563 m) offre emozioni intense e sensazioni uniche grazie agli spettacolari massicci montuosi delle Odle, del gruppo del Cir, del Sella e dell’inconfondibile Sassolungo e grazie alle splendide giornate di sole permettono a grandi e piccoli di ammirare un panorama mozzafiato. La Val Gardena è considerata una delle regioni montane più tradizionali al mondo, caratterizzata da una popolazione, i ladini, che sono moderni, sportivi, amanti della natura, e che parlano quattro lingue.
I mesi estivi offrono tantissime attività all’aria aperta e la valle diventa un posto perfetto per fare escursioni, arrampicata, ciclismo e ovviamente per fare passeggiate rilassanti con la propria famiglia. La Val Gardena però non offre solo opportunità a chi ama lo sport ma anche a chi vuole lasciarsi coccolare dalle delizie culinarie: due ristoranti stellati Michelin, ristoranti tradizionali oltre a tante accoglienti malghe di montagna.

Fenomeno naturale: Vivere le DOLOMITI
Ogni anno, da metà maggio a metà luglio, sbocciano una moltitudine di fiori di montagna sugli alpeggi. La meravigliosa flora alpina diventa un motivo fotografico unico nel suo genere. Fino a fine luglio c’è la possibilità di fare escursioni mattutine ”Flowery Dolomites” con l’esperta di erbe e fiori Karin Planker: in questo modo si possono vedere le Dolomiti fiorite e imparare, grazie a Karin, molte cose sul potere curativo delle piante alpine. Il momento clou assoluto dell’autunno escursionistico è a settembre con Burning Dolomites. I larici assumono un colore giallo dorato, una luce solare molto particolare e profonda fa risplendere le Dolomiti di colore rossastro. Non solo i fotografi si meravigliano di questo fenomeno naturale, unico nel suo genere, ma anche gli escursionisti possono godersi l’impressionante atmosfera, dal 5 settembre al 1° novembre, ogni martedì e venerdì, quando hanno luogo le escursioni guidate al tramonto. Nello stesso periodo, ogni mercoledì, sulla terrazza del ristorante del Mont Sëuc viene organizzato Burning Dolomites-Aperitivo lungo dove si possono vivere momenti piacevoli davanti le splendide Dolomiti al tramonto.

Escursioni e Trekking
In estate la Val Gardena mostra il suo lato più bello: 600 km di sentieri escursionistici ben curati e segnalati aprono un nuovo panorama sul paesaggio montano unico delle Dolomiti. 15 impianti di risalita assicurano una facile ascesa e discesa verso gli alpeggi.
Un’attrazione particolare è il tour di trekking di 4 giorni ”Curona de Gherdëina”, intorno alle cime della Val Gardena. Il percorso, lungo 60 km (con diversi dislivelli), conduce al Parco Naturale Puez-Geisler a nord-est (Patrimonio dell’Unesco), all’altopiano del Sella a sud-est e alla valle del Gruppo del Sassolungo a sud.

Arrampicare tra le “RockStar” delle Dolomiti
Le cime dolomitiche che circondano la Val Gardena sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Gli alpinisti hanno la possibilità di vivere in prima persona la bellezza di queste montagne. Che si tratti di alpinisti, sportivi o appassionati di boulder, in Val Gardena tutti trovano ciò di cui hanno bisogno per vivere un’esperienza unica. Il Sassolungo, il Gruppo del Sella, il Sass Rigais e il Furchetta raggiungono altezze di oltre 3.000 metri. Per gli escursionisti e gli alpinisti esperti, le scuole alpine ”Catores” e l’Associazione Guide Alpine Val Gardena offrono escursioni, vie ferrate e arrampicate con guide.

MOUNTAIN-BIKE: Il Paradiso nelle Dolomiti
La leggenda dell’alpinismo Reinhold Messner descrive le Dolomiti come ”le montagne più belle del mondo”. Anche gli appassionati di mountain-bike si sentono a casa in mezzo a queste montagne, perchè, oltre a scoprire uno scenario magnifico, le Dolomiti offrono diversi tour: dalle facili escursioni alla città dei Sassi e sull’Alpe di Siusi, fino ai percorsi emozionanti per gli amanti dell’adrenalina…. c’è sempre da divertirsi e scoprire nuovi scenari. La natura unica delle Dolomiti può essere scoperta in sella a una bicicletta, percorrendo i 600 chilometri di territorio. Nei paesi di Ortisei, S. Cristina e Selva Gardena si possono fare 22 escursioni, tutte in giornata. La Val Gardena è una ”Approved Bike Area” dell’Alto Adige. Particolarmente consigliabile è il ”Sellaronda MTB Track TOUR” che offre un paesaggio mozzafiato, tra il Gruppo del Sella e la Marmolada. Invece, il ”Panorama Ebike Tour powered by Bosch” offre una particolare escursione ogni giovedì: un tour intorno ai tre villaggi ladini, passando per pascoli alpini idilliaci e sentieri forestali protetti, con un panorama davvero affascinante e unico. La ”Val Gardena Bike Arena” offre divertimento assoluto con un totale di sei percorsi, che possono essere ripetuti tutte le volte che si vuole, utilizzando gli impianti di risalita Dantercepies, Cir, Ciampinoi e Piz Seteur. Un’offerta perfetta per gli amanti della bicicletta, adulti e ragazzi. Lo ”Skillpark Palmer” di Ortisei è a disposizione dei più piccoli per imparare a migliorare la tecnica di guida. La nuova mappa, dedicata agli appassionati di mountain-bike, e il nuovo sito www.mtb-dolomites.com, offrono un’idea perfetta dei tour, dei percorsi e dell’intera offerta per le biciclette nella regione. Qui si trova tutto ciò di cui gli amanti della mountain-bike hanno bisogno per la loro vacanza, comprese le descrizioni dei percorsi e i dati Gps da scaricare.

Speciale Famiglie
In Val Gardena ci sono tanti esercizi e strutture fatti apposta per i piccoli, come il Caffè Val D’Anna, a Ortisei, dove possono giocare lontano dal traffico e dove le mamme hanno a disposizione una piccola baita, attrezzata per il cambio dei pannolini e per riscaldare pappe. Al Rifugio Juac, a Selva, c’è un parco giochi con ristoro dove sono serviti prodotti locali, e poi non si può dimenticare il Sentiero Avventura, pensato per divertire grandi e piccini, con percorsi a corde alte. Tantissime anche le avventure che possono intraprendere, come la scoperta della ”grotta di cristallo di roccia” ai piedi del Sassolungo, con la leggenda del ”Gardeno” e della bellissima ”Selladilla. Le ”Settimane
del bambino” accolgono i più piccoli e offrono un programma ricco di sorprese e attività entusiasmanti. Dal 6 al 26 giugno 2020 sono previste numerose attività di animazione, corsi di arrampicata e feste per bambini. La particolarità è che durante queste settimane le famiglie possono godere di un soggiorno minimo di sette giorni con sconti speciali per i piccoli, come ad esempio un soggiorno gratuito per i bambini al di sotto degli otto anni, in camera con i genitori. Informazioni e prenotazioni su www.valgardena.it.

Novità al Monte Pana, a S. Cristina: nuova Zipline
Al sentiero avventura PanaRaida, alle dieci stazioni create con materiali naturali, per l’indimenticabile divertimento di grandi e piccini, quest’anno si aggiunge la nuova adrenalinica “Zipline Monte Pana”. Giunti in cima della seggiovia Monte de Sëura, si accede alla zona lancio della nuovissima Zipline. Equipaggiati con imbragatura ci si lancia per 1500 metri a tutta velocità nel vuoto, per un emozionante volo che sfrutta un sistema unico e innovativo, arrivando a toccare i 100km/h, con un’altezza massima di 100 metri al suolo. Sarà poi la presenza di un freno centrifugo a permettere di moderare la velocità.

Programma Active
Dal 15 Giugno al 02 Novembre 2020, torna Val Gardena Active, una serie di appuntamenti sportivi e culturali che arricchiscono una vacanza tra le più belle montagne delle Dolomiti. Rimanere distanziati seguendo le regole previste per la sicurezza ma senza rinunciare al divertimento di un bel giro a piedi, in bici, o al piacere di un corso di arrampicata. Un'esperienza rilassante e spensierata, in piccoli gruppi da massimo 8 persone, per assaporare fino in fondo una vacanza in Val Gardena. Il programma Val Gardena Active consente di gestire settimanalmente le attività, organizzando la giornata per sé o per la propria famiglia. Sul sito www.valgardena-active.com è, infatti, possibile consultare il programma giornaliero, visionando per ciascuna attività il punto di ritrovo, l’orario di partenza e la durata. Gli aggiornamenti sulle varie attività e le principali proposte sono disponili sul sito, sulla app e sui canali social della Val Gardena.

Un menu ricco di stelle
In Alto Adige mangiare bene è facile: la cucina locale vanta una ricca tradizione regionale, con ingredienti tipici dal gusto intenso come il saporito speck, le salsicce affumicate, i golosi formaggi e il “Pan sech”, croccante pane duro di segale. Si può provare la buona cucina in un gran numero di ristoranti tradizionali, pizzerie e locali gourmet che hanno conquistato stelle Michelin e “cappelli” Gault Millau. L’offerta è caratterizzata dall’incontro tra la tipicità alpina e la leggerezza mediterranea.

In Val Gardena sono due gli indirizzi che promettono grandi gioie per il palato: l’Alpenroyal Grand Hotel, a Selva di Val Gardena, con Mario Porcelli, cuoco stellato l’Anna Stuben dell’Hotel Gardena, a Ortisei, con lo chef stellato Reimund Brunner. Entrambi i cuochi interpretano e fondono la cucina delle due culture in risultati di grande raffinatezza.

Per dormire sonni tranquilli
Questa valle per vacanze nelle Dolomiti dispone di oltre 18.000 posti letto, prevalentemente in hotel, ma anche in tanti residence e pensioni, quasi tutti a gestione familiare. Per questo l’ospite si sente come a casa propria. In testa alla classifica svettano 7 hotel di eccellenza a 5 stelle, ciascuno con una caratteristica particolare che costituisce il suo punto di forza. Sono disponibili anche degli chalet che offrono spazio sufficiente per chi vuole trascorrere una vacanza in autonomia, godendosi il particolare comfort di una residenza esclusiva sull’alpe. Segnaliamo inoltre le strutture che si sono distinte per attenzione alla sostenibilità: l’Hotel Eden a Selva e The green b&b Pra Palmer a Ortisei. Sito web www.valgardena.it – chiaro, emozionante, personale e mobile

Arti e mestieri: nella valle degli scultori
Le radici della tradizione dell’intaglio del legno in Val Gardena risalgono al 1600. A quei tempi, le famiglie iniziarono a produrre utensili, figure religiose e giocattoli per bambini in inverno, lavorando insieme in casa, per vendere questi prodotti ai mercati in primavera. Alla fine del XVIII secolo, vennero fondate scuole d’arte e scuole professionali e si sviluppò un’industria moderna. Gli scultori del legno della Val Gardena hanno dato forma a un artigianato innovativo e versatile. Se si vogliono osservare gli abili artisti al lavoro, si possono visitare il tradizionale mercato contadino e artigianale nella zona pedonale di S. Cristina, ogni martedì di luglio e agosto del 2020, così come la fiera delle sculture Gardena UNIKA, dal 3 al 6 settembre 2020, oltre a numerose dimostrazioni e mostre. Ulteriori informazioni su www.unika.org. Vogliamo ricordare anche il lavoro dell’artista Judith Sotriffer di Ortisei, che realizza, a mano nel suo studio, vecchi giocattoli in legno della Val Gardena. Gli originali del XVII secolo si trovano nel Museo di storia locale della Val Gardena. http://www.museumgherdeina.it.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere