GASTRONOMIA

La Valdichiana verso il Distretto Rurale della Valle del Gigante Bianco

February 21 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La Valdichiana aretina e la Valdichiana senese si uniscono per la creazione del Distretto Rurale della Valle del Gigante Bianco. Questa decisione è frutto dell’incontro tra l’Associazione Amici della Chianina e i rappresentanti dei Comuni dell’intera vallata che, a Bettolle, hanno individuato alcune strategie operative comuni con l’obiettivo di avviare un nuovo sviluppo turistico ed economico del territorio attraverso la valorizzazione della razza chianina nella sua zona d’origine. Per dare una struttura organica a questo impegno congiunto, i Comuni stanno preparando la richiesta da inviare al Governatore della Regione Toscana Enrico Rossi per richiedere l’istituzione del Distretto Rurale della Valle del Gigante Bianco. I Distretti Rurali sono sistemi economici territoriali basati sull'integrazione tra attività agro-alimentari coerenti con le tradizioni e le vocazioni naturali della zona, dunque ben si inquadrano con la ricerca di un soggetto capace di riunire la Valdichiana aretina e senese in un’azione sinergica di valorizzazione e tutela della razza chianina.

La Valdichiana aretina e la Valdichiana senese si uniscono per la creazione del Distretto Rurale della Valle del Gigante Bianco. Questa decisione è frutto dell’incontro tra l’Associazione Amici della Chianina e i rappresentanti dei Comuni dell’intera vallata che, a Bettolle, hanno individuato alcune strategie operative comuni con l’obiettivo di avviare un nuovo sviluppo turistico ed economico del territorio attraverso la valorizzazione della razza chianina nella sua zona d’origine. Per dare una struttura organica a questo impegno congiunto, i Comuni stanno preparando la richiesta da inviare al Governatore della Regione Toscana Enrico Rossi per richiedere l’istituzione del Distretto Rurale della Valle del Gigante Bianco che andrebbe ad inserirsi all'interno del più ampio Distretto della Toscana del Sud. I Distretti Rurali sono sistemi economici territoriali basati sull'integrazione tra attività agro-alimentari coerenti con le tradizioni e le vocazioni naturali della zona, dunque ben si inquadrano con la ricerca di un soggetto capace di riunire la Valdichiana aretina e senese in questa azione sinergica di valorizzazione e tutela della razza chianina.

All’incontro erano presenti i sindaci di Civitella in Valdichiana, Cortona, Lucignano, Marciano della Chiana, Sinalunga e Torrita, oltre alla vicesindaco di Chiusi, agli assessori di Monte San Savino e Montepulciano, e alla rappresentante di Trequanda, che hanno avuto modo di confrontarsi direttamente con il dirigente della Regione Toscana Gianluca Barbieri. Per concretizzare questo comune sforzo di valorizzazione territoriale è stata anche deliberata la convocazione di una Conferenza dei Servizi per dare applicazione tecnica al progetto delle "Vie del Gigante Bianco", volto a tracciare itinerari intercomunali da percorrere a piedi, in bicicletta o in auto per scoprire la Valdichiana mettendone in risalto le esperienze e le emozioni offerte dai singoli territori, tra eccellenze culturali, storiche, architettoniche, paesaggistiche, artigianali ed enogastronomiche. «La nascita di un futuro Distretto Rurale della Valle del Gigante Bianco - spiega Giovanni Corti, presidente degli Amici della Chianina, - è un passaggio particolarmente importante perché prevede da parte della Regione un riconoscimento istituzionale dal percorso svolto dai Comuni dell’intera Valdichiana. La razza chianina è un patrimonio di questo territorio e noi abbiamo il dovere di farne un importante strumento di sviluppo socio-economico».

Licenza di distribuzione:
Marco Cavini
Responsabile pubblicazioni - Uffici Stampa Egv di Cavini Marco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere